IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pd, il commissario Ermini avvisa Toti: “Non faremo gli stessi errori” fotogallery video

Più informazioni su

Liguria. “Toti vuole esportare il modello Liguria a livello nazionale? Si sbaglia perché non ripeteremo gli stessi errori. Vincere una gara di rincorsa senza avere i numeri non gli sarà concesso di nuovo e credo che il partito abbia compreso gli sbagli e le incomprensioni”. Così il commissario del Partito Democratico David Ermini, in visita nel savonese, che parla della gestione regionale del Pd e risponde al governatore Giovanni Toti.

David Ermini

“Il mio obiettivo è arrivare al congresso del partito, probabilmente prima delle elezioni amministrative 2016. In Liguria è necessario un lavoro sul territorio, sui tesserati e sulla gente di questa regione: dobbiamo ripartire per portare un entusiasmo che è mancato” aggiunge Ermini.

E Ermini cita ancora il caso savonese: “se tutta la Liguria fosse stata gestita come Savona probabilmente il risultato elettorale sarebbe stato diverso”. Coesione e dialogo sotto la Torretta, merce ormai rara a Genova e dintorni.

Ma nel tritacarne degli ultimi mesi è finito anche il totem primarie. Previste da statuto e consuetudine del partito, alle ultime prove non hanno lasciato un buon ricordo, tra polemiche e accuse di brogli. Sì alla consultazione del popolo democratico, spiega Ermini, ma con paletti ben fissati: “sono una cosa bella se arrivano dopo il lavoro politico, se invece pensiamo di sostituire con le primarie la politica sbagliamo. Su questo si è fondato il Pd, ma quando abbiamo eliminato il necessario lavoro propedeutico sono emersi i problemi. Non deve più accadere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.