IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, Paita lancia il programma sul turismo: convegno a Spotorno

Spotorno. Un evento per una scelta strategica, un appuntamento che vuole segnare un radicale cambio di paradigma, una rivoluzione che pone il turismo al centro delle strategie regionali. Raffaella Paita, a meno di dieci giorni dal voto, sceglie Spotorno per presentare le tre azioni programmatiche in grado di trasformare il turismo in una carta vincente per la Liguria. L’appuntamento con il convegno “Liguria Turistica: tre azioni per partire subito” è per venerdì 22 maggio alle ore 17:00, presso l’Ex Palace Hotel di Spotorno.

A Fulvio Briano, segretario Pd della Provincia di Savona, è affidato l’intervento introduttivo mentre, dopo il saluto del sindaco di Spotorno Gianpaolo Calvi, toccherà a Fabio Sacco, esperto di marketing turistico, presentare i contributi esterni. La professoressa Mariangela Franch dell’Università di Trento descriverà come il ruolo degli enti turistici di destinazione, negli ultimi anni, sia radicalmente cambiato e quali sono le nuove sfide che i territori devono saper affrontare oggi per essere competitivi sul mercato turistico.

A seguire Angelo Seneci, direttore di RockMaster Festival ed esperto di turismo outdoor, racconterà la storia turistica di Arco, nota località del Garda Trentino, che ha saputo rilanciare l’economia locale grazie allo sviluppo del turismo all’aria aperta.

Il terzo contributo è affidato a Bruno Felicetti, direttore dell’Azienda per il Turismo Val di Fiemme, che porterà una testimonianza su come l’ente turistico possa svolgere un ruolo fondamentale nel coordinamento e supporto del percorso di sviluppo turistico.

La parola tornerà quindi a Fabio Sacco per la presentazione delle “tre azioni per partire subito”, un percorso strategico articolato in tre interventi per la “rivoluzione turistica” della Liguria.

In conclusione Raffaella Paita, candidata Presidente della Regione Liguria, spiegherà come il turismo, da economia complementare, diventerà la sfida principale dell’azione del nuovo governo regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.