IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, Fulvio Briano fiducioso: “L’astensionismo non penalizzerà il Partito democratico”

"Il Pd e Raffaella Paita sono gli unici che fanno proposte concrete dal punto di vista programmatico"

Spotorno. Raffaella Paita torna in provincia di Savona, a poco più di una settimana dalle elezioni. A Pietra Ligure, ad accompagnarla alla presentazione di Luigi De Vincenzi, candidato alla carica di consigliere regionale, è presente l’altro candidato alle regionali Mauro Righello e Fulvio Briano, segretario Pd della Provincia di Savona.

fulvio briano

Il sindaco di Cairo Montenotte è ottimista in vista dell’imminente appuntamento elettoriale. “La situazione è molto positiva – dichiara -. Girando sto constatando che il Partito democratico e Raffaella Paita sono gli unici che fanno proposte concrete anche dal punto di vista programmatico relativamente alla prossima amministrazione regionale. Siamo gli unici che stiamo andando sul territorio a presentare un programma concreto sul futuro dei liguri e quindi non posso che pensare positivamente all’esito elettorale”.

Quanto accaduto alle primarie, con dissapori e qualche abbandono, appare ormai un episodio lontano. “In provincia di Savona e in Liguria il Partito democratico è stata la prima federazione a trovare un’intesa sui candidati alle elezioni regionali – ricorda Briano -. Stiamo viaggiando in modo compatto senza nessun tipo di polemica. Ci siamo lasciati alle spalle il periodo delle primarie, che è stato un periodo conflittuale ma all’interno di un partito come deve essere un partito davvero plurale è normale che ci sia anche questo tipo di dialettica“.

“Non percepisco le defezioni con un fenomeno di massa – prosegue -, anzi non le percepisco proprio. Sono fiducioso; l’importante è che tutte le persone che oggi non sono convinte di recarsi a votare sappiano che comunque il Partito democratico è l’unico che anche in questa tornata elettorale riesce a fornire una risposta programmatica ai loro problemi. Nelle altre formazioni politiche non vedo altri candidati che sappiano fornire queste risposte“.

I timori legati ad una possibile elevata astensione non preoccupano il segretario del Pd. “Quello dell’astensionismo è un fenomeno nazionale. Lo abbiamo visto anche nelle ultime elezioni amministrative in Trentino e Val d’Aosta. Non possiamo sottrarci a questa logica di disaffezione al voto”.

“Non penso che debba in qualche modo penalizzare il partito di governo, che il Partito democratico, d’altronde in questi mesi Matteo Renzi sta dimostrando come sia molto difficile governare l’Italia, ma lo sta facendo secondo me molto abilmente. Un link di positività di rapporti tra la Liguria e il nostro governo è indispensabile per traguardare i prossimi cinque anni – conclude Briano – e uscire da questa crisi che attanaglia tanti liguri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.