IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, Bruzzone si oppone alla proposta di Raffaella Paita di istituire sottosegretari in Regione

“È ora di dire basta a questo vecchio modo di fare politica, i cittadini ne hanno le scatole piene della sinistra che usa gli incarichi pubblici e la distribuzione di poltrone per risolversi i problemi interni al  partito”. Queste le parole con cui Francesco Bruzzone, capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria e candidato capolista della Lega Nord alle elezioni regionali in tutta la provincia di Savona, risponde alle dichiarazioni della candidata del centrosinistra Raffaella Paita, che ha annunciato la nomina, in caso di vittoria, di un “sottosegretario” per il ponente ligure.

“Dopo che la sinistra, al governo della Regione da dieci anni, ha voluto mantenere il listino, e avere la possibilità di nominare tutti gli assessori esterni, ora in sostanza propone di allargare la Giunta Regionale con figure quali i Vice Asessori e Sottosegretari, ovviamente esterni. Si sentono così forti, duri e importanti da poter nominare tutti. Quanto pensano di far pagare ai cittadini liguri questi loro pruriti interni di partito, tutti savonesi, magari collegati alle primarie, inventandosi nuove careghe?”, prosegue Bruzzone.

“Questa è la solita sinistra che se ne frega dei liguri che pagano le tasse, e che usa lo strumento delle poltrone per sistemare tutte le correnti del loro partito. In Consiglio Regionale non gli consentiremo di aumentare i posti di governo nominati da ‘madonna Lella’, ma il problema non si porrà neppure, perché i liguri capiranno – anzi, già lo hanno capito – che, tra le altre cose, è necessario fermare gli sprechi della sinistra, e ancora di più impedire, una volta per tutte, che si inventino nuove forme di spreco di denaro pubblico, come sta annunciando in questi giorni la loro candidata. Dai risparmi della tanto decantata ‘spending review’, con la signora Paita siamo passati allo ‘spending money’, che tradotto in parole povere equivale a gettare a mare i soldi dei liguri, per sistemare tutti quelli del PD”, conclude Francesco Bruzzone, capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria e candidato capolista della Lega Nord nelle province di Savona e Genova.

Comunicato

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.