IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedale di Albenga, Melgrati risponde a Schneck: “E’ come Pinocchio, la coerenza non è nel suo dna”

Albenga. “Per raccogliere voti ci si inventa di tutto, anche di aver progettato l’ospedale di Albenga. Peccato che le bugie di “pinocchio” Schneck hanno le gambe corte…basta andare in Comune ad Albenga, e vedere che il progetto architettonico definitivo dell’ospedale di Albenga è stato redatto dal Dipartimento Tecnologico dell’Asl 2 Savonese, il cui dirigente e primo firmatario del progetto è stato l’arch. Cesare Brachetti”. La campagna elettorale entra nel vivo e il candidato di Forza Italia nella lista savonese Marco Melgrati, attuale capo gruppo FI in Regione, ribatte per le rime alle affermazioni di Roberto Schneck sull’ospedale di Albenga, con la sanità che si conferma argomento caldo.

“Il progetto esecutivo era stato poi appaltato allo studio SBG&Partner Biggi Guerrini Ingegneria Spa” – dichiara Melgrati –. Certo che si comincia bene, millantando una progettazione mai realizzata. Ma mi faccia il piacere…diceva il grande Totò…”

“La coerenza non è certo nel dna. del nostro candidato della lista civica della “sora Lella” Paita che, dopo aver militato per tutta la vita nel centro destra, e ricoperto importanti ruoli, quali quello di vice sindaco, assessore ad Albenga e di assessore in Provincia, al grido di “Franza o Spagna purché se magna”, si è auto arruolato nelle schiere di quella che fino all’altro ieri tutti davano per vincente…”.

“Sì, fino all’altro ieri, perché oggi il vento è cambiato, e i sondaggi vedono un testa a testa che normalmente, la storia insegna, favorisce sempre chi insegue, cioè la coalizione di centro-destra di Giovanni Toti. E allora non vorrei che il “nostro” Schneck si penta, per aver troppo frettolosamente scelto il carro sbagliato” conclude ironicamente Melgrati.
“D’altronde la storia si ripete…ma questo Roberto Schneck non è lo stesso che aveva fatto cadere la giunta di centro-destra Zunino, con la presunzione di candidarsi poi a sindaco, rimediando una sonora sconfitta?”

“Possibile che gli elettori siano di memoria così corta, e che l’etica politica in questo paese non abbia proprio più valore???”.

“Per quanto attiene al pronto soccorso di Albenga – conclude Melgrati – quella che sostiene Schneck è la tesi del centro destra dal 2012. Il Punto di Primo Intervento deve ritornare ad essere pronto soccorso, nell’ottica dell’ospedale unico Pietra Ligure-Albenga…Ma è singolare che a dirlo sia un candidato nelle liste di appoggio di quella “sora Lella” Paita del Partito Democratico che questo Pronto Soccorso lo ha declassato, spogliando l’ospedale di Albenga” conclude l’esponente di Forza Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.