IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Pallavolo Carcare fa il bis e si aggiudica il campionato di Prima Divisione femminile foto

Dopo il successo dei ragazzi, anche le giocatrici biancorosse salgono in Serie D

Carcare. Venerdì 29 maggio, in un palazzetto dello sport gremito e addobbato per l’occasione, la squadra del Carcare di Prima Divisione femminile viene incoronata ufficialmente regina del campionato imponendosi per 3 a 1 ai danni delle “cugine” del New Volley Valbormida dopo 1 ora e 21 minuti di gioco.

Convocate dai tecnici Bruzzo e Ricchebuono per l’ultimo impegno di campionato sono Ivaldo C., Bellè C., Zefferino C., Crepaldi S., Bauzano C., Calabrese A., Traverso M.V., Briano F., Rognone G., Odella E., Gaia F., Briano A., Traversa G.

Nel primo set le biancorosse, in campo con Briano F., Calabrese A., Gaia F., Zefferino C., Odella E., Bellè e Briano A. nel ruolo di libero, partono in battuta e, dopo un iniziale vantaggio delle ospiti, agganciano e accelerano controllando il gioco. La prima rotazione termina con le padrone di casa davanti di 5 punti sul punteggio di 18 a 13. Sul 18 a 14 Rognone rileva Bellè. La seconda rotazione vede le biancorosse saldamente al comando. Ottimamente “servita” dal palleggio la prima linea carcarese chiude il set nel corso del secondo turno di battuta della seconda rotazione dopo 20 minuti di gioco sul punteggio di 25 a 16.

Nel secondo set le carcaresi sono schierate con Briano F., Odella E., Traverso, Zefferino, Crepaldi, Calabrese e Briano A. nel ruolo di libero. Il New Volley Valbormida parte in battuta e conduce la prima rotazione con le locali che rincorrono e riagganciano sul punteggio di 10 pari, sul quale Odella rileva Traverso e Gaia entra al posto di Calabrese. La prima rotazione termina con le cairesi in vantaggio sul punteggio di 14 a 10. Nella seconda rotazione le padrone di casa riagganciano e sorpassano. Sul punteggio di 19 a 16 per le locali rientrano Odella e Gaia e subito dopo Bauzano rileva Zefferino. La seconda rotazione si chiude con le biancorosse davanti di 3 lunghezze sul punteggio di 24 a 21. Su un errore delle cairesi il Carcare chiude in suo favore anche il secondo set sul punteggio di 25 a 21.

Nel terzo set le carcaresi sono in campo con Briano F., Crepaldi, Gaia, Zefferino, Odella, Bellè e Traversa nel ruolo di libero. Il parziale segue nella prima parte il canovaccio dei precedenti, con le padrone di casa a fare da lepre e le rivali a rincorrere. Sul 5-4 per le biancorosse Bauzano rileva Zefferino e sul 10 a 7 Rognone rileva Bellè. Il gioco è piacevole e le due formazioni si affrontano senza esclusione di colpi, con le cairesi che prima resistono agli attacchi delle padrone di casa e successivamente reagiscono riagganciando a fine seconda rotazione. Il sorpasso delle ospiti avviene ad inizio terza rotazione che le cairesi chiudono aggiudicandosi il set sul punteggio di 25 a 19 dopo 27 minuti di gioco.

Nel quarto set il collettivo biancorosso è composto da Briano F., Calabrese, Gaia, Zefferino, Odella, Bellè e Briano A. nel ruolo di libero. Rinfrancate dal successo del terzo set, le cairesi oppongono una dura resistenza alle avversarie che solo nella seconda metà della prima rotazione riescono a distanziarle. Galvanizzate da una tifoseria partecipe e rumorosa, le biancorosse accelerano verso la meta dell’ufficializzazione della promozione. C’è ancora il tempo per l’entrata in campo di Ivaldo dopo una lunga pausa per infortunio e per il lungo applauso tributato a Daria Montobbio, in occasione della sua sostituzione, dopodiché il set si chiude dopo 17 minuti di gioco sul punteggio di 25 a 17 per le ragazze della Pallavolo Carcare.

Spazio quindi alla cerimonia di premiazione e alla consegna dello scudetto da parte dei dirigenti della Federazione provinciale Pallavolo Rossi, Falco e Vaccaro.

Il presidente della Federazione provinciale pallavolo nel suo intervento ha sottolineato la straordinarietà del risultato conseguito dalla A.S.D. Pallavolo Carcare che si è aggiudicata ben due scudetti nella stessa stagione.

Bagnata da un copioso pianto di commozione, la cerimonia di premiazione alla carriera tributata a Daria Montobbio che, terminata la fase agonistica, si dedicherà alla parte tecnico-preparatoria come direttore sportivo del New Volley Valbormida.

Il bilancio di un anno agonistico, forse irripetibile e unico, è stato delineato anche nell’intervento del presidente della A.S.D. Pallavolo Carcare, Claudio Balestra, che ha ringraziato tutti gli atleti della Pallavolo Carcare per i risultati ottenuti nella stagione 2014/2015. Stagione che, con le due promozioni in Serie D della compagine maschile, assente da 20 anni in un campionato regionale, e della squadra femminile, conclude un anno da sogno in occasione del 40° anniversario di attività della società.

L’appuntamento con la Pallavolo Carcare è fissato per domenica 21 giugno in piazza Genta a Carcare per festeggiare le promozioni nei campionati regionali, tutti gli atleti e la conclusione di una stagione che sarà a lungo ricordata negli annali della pallavolo carcarese e valbormidese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.