IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrovie, raddoppio della linea Andora-San Lorenzo: abbattuto l’ultimo diaframma della galleria Poggi fotogallery

Sono terminati i lavori di scavo delle sette gallerie della nuova linea

Andora. La conclusione dei lavori per il raddoppio della linea ferroviaria Andora-San Lorenzo è sempre più vicina. E’ stato abbattuto oggi alle 12 l’ultimo diaframma della nuova galleria ferroviaria Poggi. In virtù di questo risultato sono terminati i lavori di scavo delle sette gallerie (Collecervo-San Simone, Caighei, Castello, Gorleri, Bardellini, Caramagnetta e Poggi-Terrabianca) previste da Rfi del Gruppo Ferrovie dello Stato per il nuovo tracciato ferroviario di raddoppio della linea.

Gli interventi per la realizzazione della nuova linea, circa 19 chilometri di cui circa 16 in galleria (cioè l’82 per cento del tracciato) proseguono secondo la tabella di marcia. Lo stato di avanzamento dei lavori ha toccato quota 80 per cento. La nuova linea dovrebbe essere attivata entro giugno dell’anno prossimo per un investimento complessivo di 580 milioni di euro.

Inoltre sono in fase di completamento gli interventi per le opere allo scoperto, i viadotti sui torrenti Cervo, Evigno, Impero, Caramagna e Prino e le nuove stazioni di Imperia (sostituirà quelle attuali di Imperia Porto Maurizio e Imperia Oneglia), Diano e Andora, punto di connessione con la linea in esercizio verso Genova.

A fine estate saranno avviate le attività per la costruzione dell’armamento ferroviario (pietrisco, binari, deviatoi e traversine) e la linea sarà attrezzata tecnologicamente (elettrificazione, impianti di segnalamento e di sicurezza). I lavori sono già stati affidati alle imprese esecutrici.

La nuova linea Andora-San Lorenzo è lunga 18 mila 825 chilometri. Di questi, 15 mila e 430 sono in galleria. Altri mille e 413 metri sono di viadotti. La galleria più lunga, quella di Collecervo-San Simone, copre un totale di tremila e 465 metri, mentre il viadotto più lungo, quello della stazione di Imperia, è lungo 620 metri. Tre le nuove stazioni realizzate: quella di Imperia, quella di Diano e quella di Andora.

La nuova linea fra Andora e San Lorenzo consentirà l’aumento della capacità di traffico, la riduzione dei tempi di viaggio, migliori performance e l’incremento dei livelli di sicurezza (soppressione passaggi a livello, eliminazione tratti ferroviari esposti a erosione marina e a rischi idrogeologici, adeguamento standard idraulici delle opere d’arte, attrezzaggio di sicurezza delle gallerie).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.