IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confartigianato chiama i candidati al consiglio regionale: “Sottoscrivete le nostre proposte” foto

Savona. Elezioni Regionali 2015: anche in occasione di questa tornata elettorale Confartigianato Liguria chiede ai candidati al consiglio regionale di sottoscrivere le proposte della confederazione.

Per la provincia di Savona l’appuntamento è fissato per lunedì 11 maggio alle 16,30, nella sede di piazza Mameli. “Confartigianato da sempre opera per creare un punto forte di incontro tra gli amministratori e le imprese con un cammino iniziato lo scorso quinquennio segnando importanti passi avanti nel dialogo con le istituzioni. Come già fatto per la fase 2010-2015, anche per la tornata elettorale imminente si intende chiedere ai candidati di sottoscrivere la mappa delle priorità, obiettivi e azioni dell’artigianato e la micro impresa” spiega il presidente Giancarlo Grasso.

“Si tratta di un’attività in cui l’operato dei futuri amministratori viene monitorato nel corso della legislatura e valutato al fine di attestare la rispondenza o meno all’ impegno preso con l’associazione in campagna elettorale. Le sei tematiche su cui verrà elaborato il Reting 2015-2020 di Confartigianato Liguria riguarderanno Trasparenza e burocrazia (Liberare impresa e cittadini); Fisco, incentivi, credito e pagamenti (Carburante all’impresa); Promozione, sviluppo, cultura e programmazione (Le imprese e i loro territori); Istruzione, formazione e lavoro (Competenza per la professione); Infrastrutture, ambiente, trasporti ed energia (Bivio per la competitività); Benessere sociale (Qualità della vita di imprese e persone)” aggiunge Grasso.

“A livello regionale i candidati alla presidenza si sono già impegnati, siglando pubblicamente l’atto di impegno. Ora è il turno dei candidati provinciali al Consiglio Regionale chiamati da Confartigianato Savona a impegnarsi rispetto alle priorità dell’artigianato alla presenza dei rappresentanti di categoria e dei dirigenti.
Il sistema Confartigianato procederà a coinvolgere su tutte le provincie i candidati in modo da arrivare a una ampia gamma di sostenitori tra coloro che potranno essere i potenziali eletti”.

“Il reting 2010-2015 ha iniziato un confronto con l’amministrazione regionale che deve proporsi obiettivi concreti e più alti, in grado di dare nuova forza all’ economia del nostro territorio. I candidati presidenti hanno risposto compatti all’ impegno richiesto, ora è il turno delle provincie da cui auspichiamo lo stesso entusiasmo e collaborazione” conclude il presidente Grasso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.