IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle In Movimento accusa Zunino: “Aumenta le tasse ma ha sprecato i soldi 2014”

Celle Ligure. “Il sindaco Renato Zunino e la sua maggioranza non sono in grado di amministrare bene i tanti soldi che i cittadini cellesi versano al Comune”. Bordata secca, senza margini di trattativa: a spararla è Celle in Movimento, il gruppo di minoranza che alle ultime elezioni candidò Paolo Cappa. Sotto accusa la gestione del bilancio, con da una parte l’avanzo di gestione 2014 e dall’altra l’aumento delle tasse.

“Dal Bilancio Consuntivo 2014 risulta che l’attuale Amministrazione non è riuscita a spendere 831.005 euro dei soldi versati dai cittadini – rivela Paolo Cappa – Questo è molto grave perché per il Patto di Stabilità questi denari non sono più a disposizione del Comune, di fatto per i cittadini sono persi“. Un fenomeno simile, per certi versi, a quello accaduto più in grande a Vado Ligure: lì si parla di ben 11 milioni di euro, ma i meccanismi sono gli stessi (per chi fosse interessato a comprenderli, di seguito il link all’articolo).

Sul banco degli imputati di Cappa, quindi, finisce il sindaco Zunino. “Per il 2015 aumenta le tasse ai cellesi di 778.000 euro con la scusa dei minori trasferimenti dallo Stato. Ma se non sono riusciti ad utilizzare nemmeno tutti i denari dell’anno scorso perché aumentare le tasse?“.

Cappa fornisce anche le cifre del presunto “spreco”: “Nel 2015 il totale delle imposizioni (tra Tari, Tasi, Imu e addizionale Irpef) è di 7.632.000 euro, con un aumento dell’11,35% rispetto allo scorso anno, quando il totale era 6.854.000 euro. Ma i trasferimenti dallo Stato sono diminuiti solo di 260.000 euro, che rappresenta il 3,8%”.

“E pensare che un anno fa si presentavano come l’esperienza” ironizza Cappa, che con il suo Movimento tiene traccia da un anno di quelli che, secondo la loro concezione del “buon padre di famiglia”, sono classificabili come sprechi. “Ogni qualvolta verifichiamo spese di questo tipo aggiorniamo un totalizzatore sulla nostra pagina Facebook”: al momento il conteggio oltrepassa il milione di euro (1.111.406).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.