IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio Verezzi, la biblioteca festeggia 10 anni: “Più utenti e più servizi, il libro non morirà mai…” foto

Borgio Verezzi. A dieci anni dal trasferimento nei nuovi locali di via Matteotti, la Biblioteca Civica di Borgio Verezzi fa un bilancio della propria attività e dei “passi avanti” compiuti, grazie al sostegno delle amministrazioni comunali Vadora e Dacquino e all’impegno dei bibliotecari (Anna Chiudaroli e Paolo Garolla) che si sono succeduti.

Dal 2005 ad oggi, la Biblioteca ha registrato un progressivo aumento del flusso di pubblico e della quantità e qualità dei servizi bibliotecari prestati: nell’anno 2014, sono stati dati in prestito 5.647 libri e dvd, gli utenti sono stati 2262 di cui 478 ragazzi, 874 persone hanno utilizzato il servizio di collegamento ad internet e almeno in 400 hanno effettuato consultazioni in sede.

La Biblioteca possiede ad oggi un patrimonio di 15.278 documenti – di cui ben 920 dvd – distribuiti su 388 metri lineari di scaffalatura disposta nei locali (piano terra e ballatoio a giorno accessibile da scala, magazzino al primo piano).

Le sezioni presenti, utili per facilitare la ricerca, sono le seguenti:  Sezione generale (tutta la letteratura, suddivisa per nazionalità, e tutta la saggistica suddivisa per materia), Sezione giovani adulti e Sezione ragazzi (libri per bambini e adolescenti, suddivisi per categorie ed età), Sezione locale (libri sulla Liguria, ordinati per materia), Sezione multimediale (DVD e CD), Volumi poco utilizzati (a magazzino), Fondi storici (Fondo Ciarlo e Vecchia Biblioteca Popolare), Sezione teatro (drammi, copioni, saggi).

Dal 2005 la Biblioteca di Borgio Verezzi tramite convenzione regionale ha aderito al Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), adottandone il metodo di catalogazione informatizzata e formando il proprio personale: oggi tutto il patrimonio della Biblioteca risulta catalogato e disponibile on-line per la consultazione tramite il catalogo OPAC. In Biblioteca, da qualche mese, è inoltre disponibile per i lettori una postazione informatica sempre collegata al catalogo informatico, che sostituisce definitivamente i vecchi schedari.

Il servizio di prestito dal 2013 è stato interamente informatizzato, eliminando schede e  registri cartacei e velocizzando le operazioni di carico e scarico dei prestiti.

“Il massimo afflusso di utenti e servizi si registra nei mesi di giugno, luglio ed agosto, in corrispondenza del periodo maggiormente turistico, ma l’accesso ai diversi servizi (prestito, internet-point, consultazione, servizio pc, stampa, scansione e fax) è notevole e regolare  lungo tutto il corso dell’anno – dice il bibliotecario Paolo Garolla –. Gli utenti non sono solo i residenti e gli ospiti di Borgio Verezzi, ma spesso anche dei paesi limitrofi, in particolare di Pietra Ligure e del primo entroterra”.

La biblioteca apre al pubblico per 18 ore settimanali distribuite su 5 giorni la settimana (dal lunedì al venerdì), ma spesso il bibliotecario, compatibilmente con gli altri compiti amministrativi assegnati dal settore Cultura e Turismo, tiene aperto oltre l’orario. Due anni fa, inoltre, è stato fatto un ottimo investimento con l’acquisto di un box esterno per la restituzione: in questo modo l’utente può comodamente restituire libri e dvd in qualsiasi momento, a prescindere dall’orario e dai giorni di apertura.

I servizi di prestito e di consultazione sono totalmente gratuiti, così come l’iscrizione alla Biblioteca; grazie alla collaborazione di Wi-Me srl, ogni giorno è possibile usufruire di un’ora gratuita di collegamento internet (con le due postazioni fisse, oppure tramite wi-fi con propri dispositivi quali pc o tablet o cellulare). Gli unici servizi a pagamento, secondo le tariffe ogni anno stabilite dalla giunta comunale, sono le fotocopie, il collegamento internet (oltre l’ora gratuita), la scansione e l’invio di fax.  Da qualche giorno è attivo anche il servizio di vendita dei libri “a peso”: i libri ricevuti in dono e non utili alla biblioteca, vengono infatti messi a disposizione del pubblico che può acquistarli, pesandoli, al costo di 0,50 centesimi all’etto. Il ricavato, servirà per acquistare libri nuovi.

“La Biblioteca di Borgio Verezzi rappresenta un servizio importante, molto apprezzato da cittadini e turisti anche grazie alla passione e all’impegno del bibliotecario, in servizio dal 2010, che fra l’altro ha anche creato la pagina Facebook “Amici della Biblioteca di Borgio Verezzi”, dove regolarmente pubblica recensioni e copertine degli ultimi arrivi” sottolinea il sindaco di Borgio Renato Dacquino.

“L’amministrazione comunale è orgogliosa e soddisfatta dei risultati del servizio, che ha sostenuto e continuerà a sostenere con forza e risorse” conclude il primo cittadino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Neda

    Voglio ricordare un’altra bibliotecaria e catalogatrice che ha contribuito alla crescita della biblioteca, ossia Alessandra Longobardi.