IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vescovo Borghetti 2.0, una Diocesi con due portali web

Ecco il testo integrale della "Bolla Papale" letta dal coauditore al Collegio dei Consultori

Albenga. L’effetto Borghetti arriva anche sul web. Dopo la messa con il clero e prima della messa solenne della domenica delle palme ecco che il vescovo coadiutore della Diocesi di Albenga e Imperia ha già messo le mani sul sito web lanciandone un nuovo. La creazione del nuovo sito diocesano è frutto dalla collaborazione del Servizio Informatico della Conferenza Episcopale Italiana e l’Ufficio pastorale diocesano per le Comunicazioni Sociali. Ora i portali sono due. E su quello curato da Guglielmo Borghetti  è stata anche pubblicata la “Bolla Papale”.

“Al Venerabile Fratello Guglielmo Borghetti, finora Vescovo di Pitigliano-Sovana-Orbetello, costituito Vescovo Coadiutore della diocesi di Albenga-Imperia, salute e Apostolica Benedizione. Per poter meglio adempiere il suo ministero pastorale, il Venerabile Fratello Mario Oliveri, Vescovo di Albenga-Imperia, ha richiesto a questa Sede Apostolica un Vescovo Coadiutore. Certamente Noi, Successore del beato Pietro e Padre universale, desiderando accogliere la richiesta di codesto Vescovo, udito il parere della Congregazione per i Vescovi, riteniamo te, Venerabile Fratello, dotato di comprovate qualità ed esperto delle realtà pastorali, idoneo ad assumere tale ufficio. Pertanto, con la Nostra Apostolica potestà, dopo averti sciolto dal vincolo della Sede episcopale di Pitigliano-Sovana-Orbetello ti nominiamo Vescovo Coadiutore di Albenga-Imperia con speciali facoltà, che consistono nella stessa giurisdizione che spetta al Vescovo diocesano secondo il can. 381. Ordiniamo inoltre che questa lettera sia resa nota al clero e al popolo della Sede stessa: i quali diletti figli esortiamo ad accoglierti con la dovuta riverenza e a sostenerti in ciò che inizi. Infine, o Venerabile Fratello, unito dalla carità fraterna al Pastore della diocesi di Albenga-Imperia, fa’ in modo di operare quotidianamente in quel luogo soprattutto con il buon fuoco della carità – cfr. S. Ambrogio, In Ps 118, 13, 2 : PL 15, 1380 – che tra le virtù Cristiane occupa il primo posto. I doni dello Spirito Paraclito, auspice la Beata Vergine Maria, ti allietino e ti sostengano. Dato a Roma, presso S. Pietro, il giorno 10 del mese di Gennaio dell’anno del Signore 2015, secondo del Nostro Pontificato”.

Oltre alla “Bolla Papale” letta ieri al Collegio dei Consultori sono anche presenti i prossimi impegni ufficiali. Mons. Oliveri presiederà in Cattedrale ad Albenga la Messa in Coena Domini del Giovedì Santo alle ore 17:30, la Celebrazione della Passione del Signore il Venerdì Santo alle 17:30 e il Solenne Pontificale di Pasqua la mattina alle 10:30.
Mons. Borghetti presiederà la Santa Messa crismale del Giovedi Santo ad Albenga, mentre nel pomeriggio si sposterà ad Imperia per celebrare la Messa in Coena Domini nella Concattedrale di San Maurizio alle 18:00, dove anche presiederà la Celebrazione della Passione del Signore del Venerdì Santo alle 17:30. Sabato 4 aprile, invece, tornerà ad Albenga, dove celebrerà la Veglia Pasquale alle 22:00 mentre presiederà la Santa Messa nella Domenica di Pasqua ad Imperia alle 10:30.
Domenica prossima, all’inizio della Settimana Santa, i due presuli celebreranno insieme la Santa Messa in Cattedrale ad Albenga e Mons. Mario Oliveri presenterà il suo Coadiutore anche ai fedeli laici e religiosi. Sarà l’occasione per poterlo conoscere in maniera ufficiale e poter iniziare a familiarizzare con la sua voce, le sue parole, il suo pensiero.

Nel frattempo dai “tradizionalisti” quelli ancora legati al presule in carica si spediscono a vicenda messaggi via sms e whatsapp “JE SUIS OLIVERI. Se vuoi esprimere solidarietà al monsignor Oliveri inoltra a cinque amici questo sms”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.