IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, Ceriale e Bragno, vietato sbagliare risultati

Carlin's Boys, è il D Day

Ceriale. Il giorno “x” è arrivato… la Carlin’s Boys, se espugna il terreno della Voltrese, è matematicamente promossa in Eccellenza ed ironia della sorte potrebbe raggiungere la meta proprio contro i genovesi, che nel girone di andata le hanno tenuto a lungo testa.

A Voltri, sperano di mandare in fumo il primo match ball a disposizione di Daddi e compagni, ma non sarà facile, in quanto i ragazzi di Papa ci tendono particolarmente a coronare il sogno sul campo della principale rivale.

Poi, al temine del torneo, si penserà alla fusione con la Sanremese, alla ricerca di nuovi e più ambiziosi palcoscenici, sempre col presidente Bersano sul ponte di comando e la mano sul telegrafo per ordinare alle macchine “avanti tutta”.

A dirigere il match è stato designato un arbitro savonese, il sig. Zunino.

Zona play off

La Rivarolese vuole mantenere la terza posizione e per farcela dovrà uscire indenne dal “Faraggiana” di Albissola, contro una squadra in difficoltà (due punti nelle ultime cinque gare), che “paradossalmente deve dare una occhiata alla zona play out”, in continuo fermento e che dista solo cinque lunghezze.

La Loanesi, quinta in graduatoria, cerca il sorpasso nei confronti del Serra Riccò, sopra di due punti, per testimoniare che la sconfitta col Varazze, seppur meritata, è stata solo un incidente di percorso; arbitrerà l’incontro il sig. Mattia Mirri di Savona.

Zona play out 

La partita più delicata è senza dubbio il derby tra Arenzano e Cogoleto, che vedrà affrontarsi due compagini in crisi di gioco e di risultati; i padroni di casa del presidente Garetto hanno solo un punto di scarto dalla zona minata, per cui una vittoria sarebbe di importanza fondamentale per il buon prosieguo del torneo; chi sta paggio è il Cogoleto, precipitato all’ultimo posto, quello che vuol dire retrocessione diretta, anche perché i granata non vincono da ben sette turni.

Il Varazze, dopo la convincente vittoria sulla Loanesi, va a giocare ad Albenga, con bellicose intenzioni… Sanna e compagni, a differenza degli ingauni in caduta libera, hanno il morale in alto e sono consci del fatto che un successo ottenuto al “Riva” sarebbe un passo quasi decisivo verso la salvezza diretta.

Le savonesi Ceriale e Bragno sono attese da incontri da cui sperano di strappare punti utili all’obiettivo finale : i ragazzi di Mambrin, in calo, ricevono il Campomorone (la squadra più in forma del momento, come attestano i tredici punti raccolti nelle ultime cinque giornate), mentre i valbormidesi giocano – in Riviera – il derby con il Legino, cui manca poco per raggiungere i numeri che consentano il mantenimento della categoria.

Altro match delicato è quello che, al “Marzocchini”, mette di fronte Taggia e Borzoli, al momento in griglia play out. Gli imperiesi, vincendo uscirebbero momentaneamente dai guai, d’altra parte, Rosati e compagni hanno la necessità di allontanarsi dall’ultimo posto, al momento dietro solo di un punto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.