IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano, il centro dell’infanzia “Bolle di Sapone” ottiene l’accreditamento della Regione foto

Toirano. Il centro d’infanzia “Bolle di Sapone” di via Rosciano a Toirano ha ottenuto l’accreditamento della Regione. Lunedì scorso la struttura è stata visitata da una commissione esaminatrice che ha valutato gli standard qualitativi della struttura e degli arredi e del personale. Al termine della valutazione, il centro è stato riconosciuto come un servizio educativo per la prima infanzia accreditato dalla Regione.

“Dal documento rilasciato dagli organi accertatori – spiegano le educatrici del centro – è emerso l’apprezzamento per la struttura e per il modo in cui è stata scrupolosamente e meticolosamente predisposta per il servizio mediante le varie comunicazioni alle famiglie, gli arredi e le zone di accoglienza dei bambini schematicamente suddivise per angoli a tema. Molto apprezzata è risultata essere la relazione alla pari tra bambini ed educatrici e tra il personale, con particolare evidenza all’affiatamento e la collaborazione che portano alla presenza di un clima sereno. Spicca, tra le tante cose apprezzate, anche l’ attività di psicomotricità che viene svolta presso il nostro centro grazie alla presenza di personale altamente qualificato in tale attività. E’ stata data una valutazione di ottimo al lavoro di rete con il territorio ed è anche stato ben apprezzato il progetto sull’educazione stradale in collaborazione con il Comune di Toirano”.

Insomma, una giudizio estremamente positivo che non può che fare felici le maestre che ogni giorno lavorano all’interno della struttura: “Questo riconoscimento è un ulteriore fiore all’occhiello per la nostra comunità – fanno sapere le educatrici – Ringraziamo l’amministrazione comunale passata e quella presente perché entrambe hanno sempre creduto in noi e perché ci hanno dato un grandissimo aiuto. La prima, nella fase di partenza del servizio, ci ha fornito una struttura consona e ha collaborato per l’adeguamento dei locali al tipo di attività che vi avremmo dovuto svolgere. L’amministrazione attuale, invece, ci ha supportato nel rendere il centro sicuro per i bambini e nel mantenere alti gli standard qualitativi attraverso la donazione di uno specchio infrangibile ad uso dei bambini (molto apprezzato dalla commissione esaminatrice) e nell’elaborazione del progetto di educazione stradale”.

Ma vanno ringraziati anche i genitori: “Ringraziamo tutti coloro che hanno creduto in noi e che ogni giorno apprezzano il nostro lavoro affidandoci i loro bambini e tutti quelli che quotidianamente mettono a disposizione le proprie competenze per far sì che tutto ciò possa continuare ad esistere”.

Il personale del centro è composto da una coordinatrice pedagogica, Enrica Tonella, e da due educatrici, che si occupano di seguire 15 bambini. La struttura è privata, ma in passato era gestita dal Comune, che ancora oggi partecipa alle spese per i locali e le utenze di luce e riscaldamento.

Il fatto che il centro abbia ottenuto l’accreditamento della Regione è per noi motivo di grande soddisfazione – spiega il consigliere con delega ai servizi scolastici Deni Aicardi – Abbiamo sempre sostenuto l’asilo perché svolge un servizio che funziona ed è molto utile. I bambini sono molto ben seguito e le eterogenee attività ludiche che svolgono contribuiscono a fare del centro una struttura di eccellenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.