IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terza Categoria, il FC Alassio non conosce ostacoli. Spettacolare vittoria esterna per il Cengio risultati

Savona. Il FC Alassio vince (4 a 0) anche sul campo della Riviera dei Fiori ma, da manuale del giornalismo, un cane che morde un bambino non fa notizia.

La sedicesima vittoria stagionale della corazzata di mister Di Latte propiziata da una doppietta di Colli e da una rete a testa di Lupo e Gorlero consente agli alassini di arrivare allo scontro diretto di domenica prossima contro il Cengio, la migliore delle “normali”, con un vantaggio di 8 punti quando mancano sei giornate alla fine del campionato.

Per la squadra costruita dal presidente Vincenzi per vincere quest’anno e nelle prossime stagioni, l’unico obiettivo, oltre a quello prestigioso di vincere tutti gli incontri, ora rimane capire quando sarà il giorno fatidico della matematica promozione.

Tra una settimana, in caso di vittoria contro i valbormidesi, il distacco diventerebbe di 11 punti e, considerati scontati i tre punti contro la Rocchettese (22 marzo), la giornata della festa potrebbe essere fissata per il 29 marzo quando ad Alassio arriverà il Sassello.

Alle spalle del FC Alassio, l’impresa di giornata è proprio del Cengio di mister Santin. La vice capolista, infatti, andava a far visita ad un’Olimpia Carcarese in grande ascesa. E la partita del “Corrent” si conferma ricca di gol ed emozioni.

I padroni di casa della Olimpia Carcarese fanno soffrire il Cengio come mai in questo campionato. La seconda forza del campionato trova la vittoria (3 a 2) ma deve tirar fuori dal cilindro la prestazione migliore con Pasculli, vero e proprio trascinatore, autore di una doppietta.

Il Cengio si porta in vantaggio con Santillan. La risposta dell’Olimpia è immediata e, al riposo, si va addirittura con il vantaggio casalingo grazie alle reti di Di Napoli e Veneziano.

Mister Santin, nell’intervallo, carica i suoi ragazzi che, in avvio dei secondi 45’, trovano prima il pareggio con Pasculli e, poi, il 3 a 2 grazie ancora una volta al numero 10 che sigla la persona doppietta.

La reazione dei ragazzi di Vella è immediata ma il risultato non cambia fino alla fine consentendo al Cengio di prepararsi al meglio allo scontro con il FC Alassio della prossima settimana ma, soprattutto, di mantenere il vantaggio sulla terza, il Val Lerone.

I genovesi, infatti, battono (3 a 2) il Murialdo. Non basta agli ospiti la doppietta di Riolfo per tornare a casa con almeno un punto.

Per i valbormidesi del duo Croce – nulla è perduto visto che dovranno ancora recuperare una partita.

Completano il quadro di giornata la vittoria scontata (4 a 2) del Sassello sul campo del Cipressa e quella esterna (2 a 1) della Virtus Sanremese contro la Rocchettese.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.