IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sequestro aziende, Pietro Fotia: “Prima possibile l’udienza al Riesame”. Messaggio ai lavoratori fotogallery video

Torna a parlare Pietro Fotia dopo che i legali hanno presentato il ricorso per il dissequestro delle aziende

Savona. Chiedo che l’udienza per il ricorso al Tribunale del Riesame si svolga prima possibile per salvaguardare le aziende e i lavoratori”. Torna a parlare Pietro Fotia, che spera che possa venire accolta la richiesta dei legali sul dissequestro per le società ”Scavo-Ter”, “P.D.F.” e “Se.Le.Ni.”. “Non capisco il motivo per cui non siano state sequestrate le altre quattro società che hanno un patrimonio superiore rispetto a quello sequestrato. Forse per il ruolo di amministratore nelle aziende oggetto dell’indagine…” aggiunge ancora Fotia.

Fotia ha lanciato anche un messaggio alle maestranze: “Essere collaborativi con il nuovo amministratore, in attesa che la situazione torni alla normalità. Se siete in difficoltà con le vostre spese correnti mi farò carico personalmente per aiutarvi”.

“Non avete alcuna colpa se non quella del lavoro e di padri famiglia: oggi l’unico mio pensiero è rivolto a voi…Non preoccupatevi delle commesse perse, faremo il possibile per riconquistarle…Se sarà dimostrato che ho fatto qualche cosa di non conforme alla legge mi impegnerò per tutti a trovarvi un posto di lavoro” conclude Pietro Fotia.

Entro dieci giorni dalla presentazione del ricorso è prevista l’udienza al Tribunale del Riesame per la discussione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.