IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sequestrati beni per 10 milioni di euro ai fratelli Fotia, Criaco e Casanova fotogallery

Il provvedimento riguarda tre imprese, “SCAVO-TER s.r.l.”, “P.D.F. s.r.l.” e “SE.LE.NI. s.r.l.”, impegnate nella realizzazione di appalti pubblici

Savona. La Direzione Investigativa Antimafia di Genova, in collaborazione con il personale della Polizia di Stato di Savona, sta eseguendo un sequestro preventivo di beni aziendali del valore di circa 10 milioni di euro, nei confronti di Giuseppe Criaco e Remo Casanova e riconducibili ai fratelli Fotia, Pietro, Francesco e Donato.

Il provvedimento riguarda tre imprese, “SCAVO-TER s.r.l.”, “P.D.F. s.r.l.” e “SE.LE.NI. s.r.l.”, impegnate nella realizzazione di appalti pubblici, opere edili e movimento terra. Gli indagati sono accusati del delitto di intestazione fittizia di beni.

Alle 11 è in programma una conferenza stampa presso la sede della DIA di Genova, nel corso della quale saranno forniti maggiori dettagli sull’operazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.