IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: il Millesimo chiama, il Città di Finale risponde risultati

In attesa dei recuperi, il Millesimo mantiene 4 punti sulla seconda

Savona. La diciottesima giornata “normalizza” un girone che, nelle ultime settimane, aveva regalato più emozioni che in tutte le giornate precedenti.

Un campionato che sembrava ampiamente archiviato a favore del Millesimo è stato “acceso” da una serie di coincidenze favorevoli (per le rivali) che hanno contribuito a tenere aperto il risultato finale della stagione. Almeno in parte.

I rinvii per neve con, in primis, il big match tra la capolista e la sua prima inseguitrice, il Città di Finale di mister Zanardini e l’addio (momentaneo?) di mister Cordiale alla panchina dei valbormidesi a favore di Fabio Macchia hanno acceso le attenzioni sul girone savonese della Seconda Categoria che sembrava essere stato cannibalizzato dalla squadra di Marco Carparelli. E, probabilmente, lo sarà comunque vista la vittoria (2 a 0) facile dei valbormidesi contro il Borghetto Progetto Calcio.

A segno, come di consuetudine, Marco Carparelli che regala anche un assist ai compagni di squadra. Con la vittoria odierna i savonesi si aggiudicano la quattordicesima vittoria su diciassette giornate di campionato e mantengono invariato il vantaggio sul Città di Finale.

I finalesi conquistano una vittoria tanto sofferta quanto preziosa (1 a 0) nella corsa alla piazza migliore dei play off.

I ragazzi di mister Zanardini condannano la Letimbro di Dario Roso alla sesta sconfitta stagionale ma per la squadra neopromossa i rimpianti sono tanti visti i tre legni della porta avversaria colpiti in novanta minuti.

Lo stop della squadra neopromossa consente allo Speranza di issarsi in quarta posizione.

Contro la Nolese di Tamburini, lo Speranza, infatti, vince (2 a 1) e si porta a due sole lunghezze dalla terza posizione occupata proprio dai nolesi.

Dopo la doppia sconfitta in una settimana, l’Aurora Calcio non va oltre il pareggio (1 a 1) sul terreno di gioco del fanalino di cosa Plodio.

Il punto conquistato se, da un lato, consente ai valbormidesi di agganciare in sesta posizione il Borghetto a 25 punti, dall’altro, fa crescere a 4 lunghezze il distacco dalla quinta posizione, l’ultima utile per accedere agli spareggi promozione.

Scendendo nelle zone pericolose della graduatoria, giornata da scontri diretti tra le compagini che sperano di non rimanere invischiate nella lotta play out.

Alla fine, ne approfitta il Mallare che batte (2 a 1) in trasferta il Borgio Verezzi e lascia la compagnia del Valleggia.

I purples, impantanati nelle zone paludose ma con due partite da recuperare, vengono fermati al “Picasso” sul pareggio (2 a 2) da una volitiva Priamar Liguria.

I ragazzi di mister Musso vanno sotto nel primo tempo ma sono bravi a ribaltare la partita grazie alle reti di Briata ed Anselmo. A pochi centimetri dal traguardo, poi, al 94′ arriva il pareggio per gli ospiti a gelare i tifosi di casa.

Nel posticipo vittoria importante (3 a 0) anche per Bardineto contro il San Filippo Neri Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.