IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria, il Millesimo batte il Città di Finale e domenica può far festa risultati

Millesimo. Gioco, partita e (quasi) match. L’attesa era a mille per il recupero del big match, saltato per neve, tra la capolista Millesimo e la sua prima inseguitrice Città di Finale che, comunque, lasciava poche speranze agli ospiti di poter riaprire le sorti per il primo posto.

Anche in caso di vittoria, infatti, la squadra di Zanardini si sarebbe “avvicinata” a 7 punti dalla vetta: troppi per una remuntada ai danni di una squadra, quella passata da Cordiale a Macchia, decisa a chiudere al più presto i conti col campionato.

Il risultato, però, poteva dare il “timing” della festa di Carparelli e soci. E la vittoria (2 a 0) dei padroni di casa ha emesso la sentenza: con tre punti, domenica sul campo della Letimbro, i tappi di spumante potranno saltare per dare il via ai festeggiamenti con 4 partite d’anticipo.

Non sarà facile perché la squadra savonese di mister Dario Roso non vorrà vestire i panni dello sparring partner e farà di tutto per rovinare la festa ai valbormidesi rinviandola di una settimana.

Intanto, anche senza giocare, proprio la squadra neopromossa del giovane allenatore Roso fa festa. La sconfitta del Città di Finale di mister Zanardini, infatti, mantiene il gap tra la seconda e la quinta nell’alveo dei 6 punti, il massimo utile affinchè il play off si tenga.

Tornando alla partita, al fischio d’inizio del sig. Vergani di Savona, le due squadre danno il via ad una partita equilibrata.

L’equilibrio rimane per tutti i 45’ di gioco con poche occasioni. Gli ospiti si rendono pericolosi in contropiede mentre i ragazzi di mister Macchia danno il meglio di sé su calci piazzati. Su una di questa è Carparelli dal limite a far tremare il portiere finalese.

Nella ripresa la musica cambia con i padroni di casa che cercano disperatamente il gol vittoria. E la partita si sblocca al 15’ con Salvatico che mette alle spalle del portiere ospite con un tiro di potenza. Qualche minuto prima, il Millesimo era già andato vicinissimo al vantaggio con un’azione corale avviata da Marco Carparelli e conclusa da Salvatore Carparelli.

Dieci minuti più tardi arriva la rete che chiude definitivamente l’incontro e il campionato con Basso che, a capo di un’azione personale, saluta due uomini ed insacca sul secondo palo.

E, ora, manca poco per la festa. Con la Letimbro potrebbe essere già il momento giusto.

A fine partita, mister Fabio Macchia, subentrato a Cordiale commenta così l’incontro: “Primo tempo equilibrato, il secondo tempo è stato tutto nostro. Risultato meritatissimo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.