IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, dal letto al ristorante per la colazione gratis: folla in pigiama assalta il McDonald’s fotogallery

Alle 7.30 ha preso il via l'iniziativa che regala 24 giorni di colazione gratuita a chiunque si oggi presenti a consumare il primo pasto della giornata in pigiama

Savona. C’erano gli studenti, che hanno fatto tappa prima di andare a lezione. C’erano le infermiere del San Paolo che hanno appena staccato dal lavoro e si sono fermate a prendere una brioche per ricaricarsi dalla nottata in reparto. C’era chi si è presentato in pigiama abbracciando l’immancabile orsacchiotto o il cuscino o chi ha preferito mantenere una certa sobrietà cambiandosi direttamente nel parcheggio prima di entrare. C’era chi si è concesso l’immancabile selfie e chi è rimasto in attesa anche un’ora prima di poter andare al tavolo con il proprio vassoio imbandito.

mcdonalds pigiama

Se ne sono viste davvero “di tutti i colori” questa mattina al ristorante McDonald’s di Savona, dove a partire dalle 7.30 ha preso il via la curiosa iniziativa che regala 24 giorni di colazione gratuita a chiunque si oggi presenti a consumare il primo pasto della giornata in pigiama. C’è tempo fino alle 10.30, ma nel giro di un’ora il ristorante ha già venduto oltre 500 brioche e la fila non accenna a diminuire.

Così come gli abbigliamenti, anche i commenti sono stati diversi: qualcuno ha accettato la sfida con grande ironia (“Finalmente a Savona si fa qualcosa di diverso” è stato il leitmotiv più ricorrente); qualcun altro, probabilmente spinto da amici più intraprendenti, ha accettato con più riluttanza e in parte frenato dalla paura di “perdere la propria dignità”. In ogni caso, il gran numero di clienti che fin dalle prime ore del giorno ha affollato il McDonalds de “Le Officine” di via Stalingrado testimonia la voglia dei savonesi di “stare al gioco”. E magari di risparmiare anche qualche soldino, vista la prospettiva delle tre settimane di colazioni gratuite. Che ovviamente non imporranno quotidianamente il dress-code del pigiama per poter essere consumate ma che comunque richiederanno una frequentazione del ristorante piuttosto assidua: infatti, perché il buono sia valido occorre non saltare nemmeno una giornata. Le colazioni, insomma, vanno consumate tutte senza saltarne nemmeno una, altrimenti l’iniziativa non è più valida.

La colazione è un rito che accomuna tutti in Italia, patria di caffè e cappuccini. C’è chi la fa appena sveglio, chi aspetta di “carburare”, chi dopo essersi lavato e vestito e altri che si crogiolano ancora in pigiama. Ma tutti almeno una volta nella vita hanno desiderato fare uno strappo alla regola, lasciarsi prendere dalla pigrizia e uscire di casa in pigiama, e qualcuno forse lo fa già. Da qui l’iniziativa di McDonald’s, che è una vera e propria sfida a liberarsi dai cliché e dell’etichetta dell’abbigliamento.

L’iniziativa è molto simile a quella messa in atto da catene di negozi e centri commerciali stranieri, che in più occasioni hanno lanciato la sfida ai loro clienti offrendo prodotti gratuiti o fortissimi sconti a chi si fosse presentato alle casse con abbigliamenti particolari, a orari improponibili (per lo più a notte fonda) o addirittura senza vestiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    Quelli che si sono cambiati in auto per entrare in pigiama bisognerebbe urlargli in coro: “A morti de fameeeee! A barboniiii!”.

  2. unbe
    Scritto da unbe

    questo si che è giornalismo…