IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, nuova denuncia di Melgrati (FI): “Da Savona impossibile prenotare una visita per Genova”

Savona. “E’ impossibile prenotare una prestazione medico sanitaria per via telefonica attraverso il Cup di Genova per un paziente di fuori provincia”. Lo fa sapere il capogruppo di Forza Italia Marco Melgrati che raccogliendo alcune segnalazioni provenienti dal territorio savonese fa sapere di aver scritto all’assessore Montaldo.

Spiega l’esponente di Forza Italia: “Mi è stato segnalato il caso di un paziente della provincia di Savona costretto a sottoporsi, per la sua patologia, ad un tipo di risonanza che viene effettuato solo a Genova. Peccato che il Cup di Genova non accetta queste prenotazioni telefoniche e quindi i famigliari sono stati obbligati a fissare il servizio Tortona che accetta le prenotazioni telefoniche con la conseguenza che il trasporto del paziente che a Genova poteva essere fatto con ambulanza, a Tortona sarà a carico esclusivamente dei familiari”.

Un fatto molto grave non accettabile – continua Melgrati – evidente dimostrazione dell’incapacità e della disorganizzazione che regna nella sanità ligure dove a seconda delle varie Asl le prenotazioni vengono gestite in maniera diversa, vedi il caso del Cup di Genova che non accetta prenotazioni telefoniche da fuori provincia”.

Dopo le numerose segnalazioni fatte da Melgrati sulle interminabili liste d’attesa per effettuare esami quali ad esempio mammografia, risonanza magnetica e altro, il capogruppo di Forza Italia in regione di fronte all’ennesima segnalazione di malasanità ha deciso di scriver una lettera a Montaldo: “Con il mese di marzo i lavori del consiglio di fatto sono esauriti, presentare un’interrogazione sarebbe stato inutile perché non sarebbe mai stata discussa in aula. Con la mia lettera segnalo questo ennesimo episodio di pessima gestione della sanità ligure. Continuerò ugualmente la mia attività, anche se non potrò più utilizzare i normali strumenti previsti, vedi interrogazioni, interpellanze e mozioni, per segnalare disservizi provocati da questa giunta inetta ed incapace, che ha solo fatto danni e che ha messo in ginocchio la sanità sul territorio, con scelte sempre sbagliate e vane nel dare risposte ai pazienti, ai cittadini liguri”, conclude il capogruppo di Forza Italia in Regione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.