IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Salvini a Genova, Guarnieri sulle contestazioni: “Provano a ostacolarci, ma non ci riusciranno” fotogallery video

Mentre Salvini sale sul palco per lanciare Rixi, fuori la contestazione dei centri sociali contro il leader del Carroccio

Liguria. “E’ arrivato il periodo positivo per la Lega Nord e si tratta di raccogliere i frutti di una politica ventennale sul territorio: per questo sono convinta che Edoardo Rixi sia la persona giusta al momento giusto. Sono convinta che anche Forza Italia e tutto il centro destra convergerà su questa candidatura e possa identificarsi nella sua figura per definire assieme una unitaria proposta politica per la regione”.

Salvini a Genova 7 marzo

Lo dice l’ex sindaco di Albenga ed esponente della Lega Nord Rosy Guarnieri, a Genova per l’arrivo di Matteo Salvini che lancerà la candidatura di Edoardo Rixi per la presidenza della Regione.

Grandissimo entusiasmo è stato dimostrato anche dal segretario provinciale della Lega Nord di Savona Paolo Ripamonti: “E’ il sogno di una vita: un candidato presidente ligure, della Lega, un candidato fortissimo come Edoardo presentato dal segretario federale. E’ davvero un sogno che si avvera. Adesso tutto passa nelle mani dei Liguri e noi speriamo che abbiano la capacità, la voglia e la forza di cambiare questa regione”.

E sulla contro protesta da parte dei centri sociali e dei movimenti per la visita di Matteo Salvini, la Guarnieri attacca: “Ogni volta che il nostro partito sale di consensi ecco queste manifestazioni create e fatte ad arte per contrastare la Lega proliferano e agiscono contro ogni nostra iniziativa. Sono convinta che in democrazia tutti abbiano diritto di esprimere le proprie proposte, ma lo si faccia pacificamente e senza andare a contrastare gli altri e le loro proposte” conclude Guarnieri.

Le forze dell’ordine hanno tenuto a distanza una cinquantina di contestatori, che si sono fatti notare con cori e fumogeni, poi allontanatisi in corteo. Gli slogan di protesta vanno da “Lega fascista” a “fascisti carogne, tornate nelle fogne” e “via la Lega dalla città”. Sono stati accesi anche diversi fumogeni rossi.

Le vie che circondano il Teatro della Gioventù sono bloccate e chiuse al traffico (fra via Cesarea e via Fiasella, sino a via Diaz) per evitare che gli anti-Salvini possano arrivare troppo vicino al luogo della manifestazione elettorale del Carroccio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da hadrianus

    Questa signora farebbe bene a farsi vedere il meno possibile dopo che ad Albenga è stata l’artefice della spaccatura all’interno di forza italia e dei casini che ha combinato durante la sua miserevole amministrazione