IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ruba articoli elettronici, la commessa lo vede e lui le tira un pugno in faccia: arrestato per rapina

Dopo la rapina in un bazar di via Genova l'uomo è fuggito, ma i carabinieri lo hanno rintracciato e bloccato in viale Pontelungo

Più informazioni su

Albenga. E’ entrato nel bazar cinese di via Genova ad Albenga ed ha cercato di rubare alcuni oggetti elettronici. Un comportamento che non è sfuggito all’occhio della commessa del negozio che ha intimato al cliente disonesto di restare fermo perché avrebbe chiamato i carabinieri. Per tutta risposta l’uomo le ha tirato un pugno al volto ed è scappato.

La fuga del malvivente però è durata poco perché una pattuglia del Radiomobile lo ha fermato in viale Pontelungo ed arrestato con l’accusa di rapina. In manette è finito un venticinquenne marocchino, M.K., residente a Laigueglia. Mentre il nordafricano era già in caserma, la commessa del bazar è stata medicata in ospedale dove è stata dimessa con una prognosi di cinque giorni.

Il marocchino è stato processato per direttissima in tribunale questa mattina. In aula ha ammesso di aver cercato di rubare un rasoio elettronico, ma ha negato di aver colpito la commessa del negozio. M.K., che è stato assistito dall’avvocato Alain Barbera, ha patteggiato un anno e sei mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.