IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifondazione Comunista: “Nessun accordo con il Pd alle regionali”

Documento approvato dalla Direzione Nazionale del partito

Savona. L’indicazione politica è chiara e netta. Dalla direzione nazionale è stato mandato alla segreteria regionale di seguire i diversi percorsi e quindi di non fare accordi con il Pd. Raffaella Paita quindi non troverà il sostegno di Rifondazione Comunista a cominciare dal suo segretario regionale, il savonese Marco Ravera.

Il documento approvato dal Comitato Politico Nazionale parla chiaro: “Occorre lavorare, in relazione alle prossime elezioni regionali, alla costruzione di liste unitarie di alternativa a candidati, schieramenti e programmi – comunque collocati – di orientamento neoliberista e che si pongano in continuità con le politiche del governo Renzi”.

E c’è una ragione di tutto ciò come spiegano gli stessi responsabili di Rifondazione Comunista: “E’ del tutto evidente che i tagli e la complessiva azione legislativa degli ultimi governi italiani hanno determinato una fortissima compressione del welfare, dei diritti delle classi lavoratrici ed un progressivo restringimento dei margini di manovra degli enti locali e degli stessi enti regionali.

“In questo quadro noi dobbiamo candidarci al governo degli enti locali e delle regioni con una proposta politica chiaramente in contrasto con le norme stabilite dal governo nazionale e con l’esplicita volontà di cambiare queste norme e di forzare questi vincoli al fine di modificare radicalmente il quadro dato”, si legge in una nota.

Ed ecco allora che, nell’ambito della proposta di governi per la fuoriuscita dalle politiche di austerità, Rifondazione Comunista si appresta ad affrontare le prossime elezioni regionali ed impegna tutto il partito a sviluppare positivamente quanto indicato proprio da quel documento approvato dal Comitato Politico Nazionale il 20/21 dicembre scorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.