IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, un milione di euro per le infrastrutture: 180 mila euro per il savonese

Regione. Un milione e 33 mila euro per interventi infrastrutturali nel campo della viabilità, della riqualificazione urbana, delle infrastrutture sportive, dei beni culturali, delle politiche sociali e dell’edilizia scolastica. È il risultato della riprogrammazione dei fondi per gli interventi infrastrutturali a favore degli enti locali liguri (Province, unioni di Comuni e Comuni), dopo le economie su opere non realizzate.

Diverse le opere previste nel savonese. A Cosseria verrà realizzata la manutenzione straordinaria del tratto San Rocco-Lidora interessato dal tracciato della pista ciclabile (per un costo di 80 mila euro, 30 mila dei quali arriveranno dalla Regione). A Erli verrà attuata la messa in sicurezza delle strade comunali (per 28 mila euro su 60 mila totali di intervento). A Quiliano c’è la messa in sicurezza di strada Pellegrini in località Capanne (in frazione Cadibona) per 30 mila euro su 78 mila totali. A Vendone verrà realizzata la messa in sicurezza strada comunale di frazione Curenna (30 mila euro su 78 mila e 900). A Onzo sono in programma opere di completamento del secondo piano del nuovo palazzo comunale (28 mila euro su 55 mila). A Piana Crixia verranno realizzate opere murarie del centro culturale di località Pontevecchio (per 30 mila euro su oltre 61 mila).

“In un momento così difficile è particolarmente importante trovare risorse che aiutino le comunità a risolvere problemi che loro stesse ci hanno segnalato e su cui altrimenti sarebbe stato difficile intervenire”, ha dichiarato il presidente Claudio Burlando.

Le economie hanno permesso di finanziare 31 progetti presentati dagli Enti locali in tutta la Liguria. Le aree interessate sono viabilità e mobilità (341 mila euro), infrastrutture sportive (171 mila euro), riqualificazione urbana (181mila euro), beni culturali (75 mila euro), politiche sociali (245 mila euro) e edilizia scolastica (20 mila euro). I finanziamenti sono stati deliberati durante la seduta di giunta del 27 marzo, i lavori dovranno iniziare per legge entro due anni e i fondi saranno disponibili entro il prossimo mese di aprile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.