IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina un connazionale e lo colpisce con una bottiglia: fermato tunisino 30enne

Per rubargli il cellulare lo prende a bottigliate

Savona. Fermo di indiziato di delitto per il tunisino responsabile della rapina ai danni di un connazionale avvenuto l’11 marzo scorso a Savona, in via Boito. A.S., 30 anni, è stato individuato e fermato dalla Polizia di Stato al termine delle indagini di questi giorni, rivolte all’individuazione del responsabile che sui era dato alla fuga dopo l’episodio.

L’uomo aveva minacciato il tunisino con un coltello per farsi consegnare il telefono cellulare per poi colpirlo con una bottigliata: soccorso e trasportato in ospedale per accertamenti la vittima era stata poi dimessa con una prognosi di 30 giorni a seguito di una ferita al volto. Per questo, oltre all’accusa di rapina aggravata, il 30enne tunisino dovrà rispondere anche di lesioni personali.

Il tunisino, pregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, è in stato di fermo ed è stato associato alla casa circondariale di Savona in attesa dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.