IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione, girone A: Il Varazze “mata” la Loanesi; Bragno e Ceriale ko risultati

Continua il momento no per Albissola, Ceriale ed Albenga

Savona. Prosegue la marcia trionfale della Carlin’s Boys, che rifila un classico 2-0 (reti di Daddi e Capra) al Taggia, ora risucchiato nella zona pericolosa della classifica.

La Voltrese, rimasta in dieci dal 15° per l’espulsione di Limonta, vince sul terreno del pericolante Ceriale, con un “golazo” di Anzalone a dieci minuti dal termine. E’ un successo che garantisce a Cardillo e soci di consolidare il secondo posto, con un vantaggio, rimasto invariato, di sei punti sulla sempre più convincente Rivarolese, che – in zona Cesarini – regola l’Albenga con Mazzei.

Poker del Serra Riccò ai danni di una Albissola, lontana parente della squadra ammirata sino al mese di Gennaio. Eppure, i ceramisti passano in vantaggio con Sofia, ma la loro felicità dura lo spazio di un minuto, dopo di che ci pensa Poggioli a pareggiare e a segnare altre due reti, che fanno di lui l’uomo copertina della domenica; poi Camera firma l’altra rete dei polceveraschi di Mirko Manzi.

La Loanesi perde ben due posizioni in classifica (dal terzo al quinto posto), a causa della sconfitta subita per opera di un Varazze super (3-1). Le emozioni della gara si concentrano tutte nella ripresa, iniziando quando l’attaccante rossoblu Zunino si fa ipnotizzare dall’estremo difensore Provato e sull’azione susseguente, è Vallerga a siglare il goal del vantaggio per i nerazzurri (siamo al 51°). Monti e compagni reagiscono con veemenza e pareggiano le sorti dell’incontro con l’intramontabile Giusi Valentino, abile a realizzare un dubbio penalty, ma il Varazze appare ben disposto ed aggressivo in ogni zona del campo, cosicché con due micidiali ripartenze dell’ottimo Ferrotti (concluse a rete), manda a gambe all’aria la retroguardia loanese, apparsa lenta e statica.

Continua lo straordinario momento di forma del Campomorone, che supera (1-0, rete di Salas) un Arenzano che sta scivolando, domenica dopo domenica, verso la zona play out. Festeggiano, dunque, i ragazzi di mister Pirovano, che si sono permessi il lusso di ottenere tredici punti nelle più recenti cinque giornate e che hanno nel mirino l’ultima posizione valida per accedere ai play off, quella adesso occupata dalla Loanesi, sopra di soli quattro punti.

Il Borzoli fa suo lo scontro salvezza col Bragno e il 3-1 è un risultato festeggiato doppiamente,  perché consente a Rosati e compagni di superare il Cogoleto, relegando così la squadra granata all’ultimo posto.

I cogoletesi hanno così toccato il fondo… il pareggio casalingo contro il “quasi tranquillo” Legino è infatti una mezza sconfitta… sono sempre meno le possibilità di Rondinelli e compagni (sei gare) di dare una svolta all’attuale trend.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.