IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Divisione, l’Avis Carcare continua a correre: primato solitario a metà campionato foto

Carcare. Martedì 24 marzo l’Avis Pallavolo Carcare ha doppiato la boa del girone di andata del campionato di Prima Divisione maschile, conquistando altri 3 punti in casa del San Pio X e portando a 4 le lunghezze di vantaggio sulle dirette inseguitrici, Sabazia e Finale.

Berta, Bertolissi, Ciappellano, Dagna, Del Prato, Gaggero, Gagliardo, Loi, Lorenzo, Mocco, Pipitone, Coco e Ghione sono i convocati dal coach Giordano Siccardi, coadiuvato da Oliveri e Notari nella trasferta di Loano. Con i parziali di 25-18, 25-20 e 25-21 i biancorossi regolano il San Pio X in 64 minuti di gioco traguardando, con un altro risultato positivo, l’ultimo impegno del girone di andata.

Nel primo set il tecnico biancorosso Siccardi schiera Mocco, Berta, Loi, Gagliardo, Del Prato, Pipitone e Coco nel ruolo di libero. Gli ospiti partono in ricezione commettendo subito alcuni errori e “regalano” ai padroni di casa alcuni punti di vantaggio. A metà della prima rotazione il tabellone segna Carcare 3 San Pio X 6. Assorbito il primo “scossone” di ambientamento e prese le giuste misure, il sestetto biancorosso cresce in costruzione e livello di gioco, arrivando alla fine della prima rotazione ad aver colmato il distacco e sorpassato gli avversari sul punteggio di 10 a 8.

Una volta messo il naso davanti i corsari controllano il set, sfoggiando anche alcuni fondamentali di qualità: Muri, aces, mani fuori. Anche la seconda rotazione conferma i valbormidesi davanti di 3 lunghezze e il San Pio X a rincorrere. Sul punteggio di 17 a 14 per i biancorossi Dagna rileva Mocco. Con tranquillità i corsari controllano e chiudono il set in 22 minuti sul punteggio di 25 a 18.

Nel secondo set i biancorossi sono in campo con la stessa formazione del set precedente e partono in battuta. Un ace e due muri portano i valbormidesi subito in vantaggio sul 3 a 0. Vantaggio che svanisce a causa di alcuni errori di troppo (formazione, doppie) che fermano il tabellone sul 6 pari. I biancorossi riprendono a costruire gioco e si riportano in vantaggio. Con Gagliardo in battuta i corsari offrono al pubblico una “demo” della loro potenzialità e accumulano punti doppiando gli avversari sul 12 a 6. Gaggero rileva Del Prato. Alcuni errori banali permettono al Loano di accorciare il ritardo e di rifarsi sotto. All’inizio della seconda rotazione, con Mocco in battuta, i corsari allungano nuovamente con in evidenza tutta la prima linea. Sul punteggio di 19 a 13 per i carcaresi Lorenzo rileva Gagliardo. Costantemente davanti il sestetto biancorosso si aggiudica anche il secondo set in 22 minuti con il punteggio di 25 a 20.

Il terzo set inizia con i corsari in ricezione, schierati con Mocco, Berta, Loi, Gagliardo, Gaggero, Pipitone e Coco. La prima rotazione vede fasi di gioco punto a punto ma con i carcaresi sempre davanti. Alla fine della prima rotazione e sul punteggio di 11 a 5 per i biancorossi Bertolissi rileva Mocco; poco dopo Ciappellano entra per Loi e il giovane Ghione sostituisce Coco nel ruolo di libero. I carcaresi accumulano punti ma i padroni di casa concretizzano una rimonta, particolarmente apprezzata e sostenuta dal pubblico locale. Sul punteggio di 20 a 18 per i valbormidesi rientra Loi e i padroni di casa riescono a pareggiare i conti. Due ace di Pipitone e due attacchi di Berta e Gagliardo chiudono il set dopo 20 minuti di gioco.

“Partita tranquilla – dicono i dirigenti del Carcare – nella quale il tecnico Siccardi ha dato spazio a tutta la rosa a disposizione centrando il risultato pieno e rafforzando il primato in classifica generale. Un plauso a tutti gli atleti che hanno saputo traguardare questo importante risultato, assente da lungo tempo dall’albo d’oro del settore maschile della Pallavolo Carcare”.

Cinque vittorie in 5 partite giocate, 13 punti, 4 di vantaggio su Finale e Sabazia che seguono a 9, 15 set vinti e 4 persi: questo lo score con il quale i biancorossi inizieranno il girone di ritorno che li vedrà opposti al Finale, giovedì 9 aprile, in una difficile e importante sfida fuori casa. Successivamente ospiteranno lo Spotorno giovedì 16 aprile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.