IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, al Moretti in scena “L’uomo che non attraversava la strada”

Pietra L. Si intitola “L’uomo che non attraversava la strada” lo spettacolo di Maurizio Pupi Bracali che andrà in scena domani, al teatro Moretti di Pietra Ligure per la stagione artistica organizzata dal Comune (ore 21). Prodotto dall’associazione culturale Teatro Ingaunia, è un’opera teatrale tragicomica, tratta da un monologo per voce sola maschile.

“E’ il racconto di una situazione seria, narrata in chiave brillante, vissuta da un uomo dei giorni nostri, con i suoi dubbi, le sue false certezze, le sue contraddizioni. – si legge nella presentazione – L’uomo, per una sua atavica fissazione, non trova il coraggio di attraversare la strada (la via Aurelia, in questo caso), nella sbagliata convinzione che, nella parte a monte, un po’ periferica, dove egli vive, vi sia tutto ciò che gli serve, senza capire che la vera vita – sociale, politica e reale – si svolge oltre la strada, dove ci sono il mare, le piazze, i luoghi di incontro della socialità, della politica, della vita comune. Il protagonista racconta aneddoti, situazioni, ricordi ed esperienze che lo hanno fatto diventare un uomo “sbagliato” a sua insaputa. Il tutto è narrato in modo scanzonato, con qualche piccola situazione seria e tante altre di aperta comicità rivestita di ironia, fino ad arrivare al finale, in cui il l’uomo, in un momento di ulteriore riflessione, viene sfiorato dal dubbio di aver sbagliato tutto. Dovrà prendere, allora, la decisione cruciale: attraversare la strada oppure no?”.

In scena ci saranno Mario Mesiano, Nico Lo Bello alla tromba, Sabrina Bonanato e Gianmario Mesiano. Regia e adattamento di Mario Mesiano. Lo spettacolo è inserito nel circuito provinciale La Riviera dei Teatri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.