IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuoto sincronizzato: esperienza al German Open per Viola Musso e Costanza Di Camillo

Savona. Da venerdì 6 a domenica 8 marzo si è svolto a Bonn il tradizionale meeting German Open.

L’Italia ha partecipato con una selezione di otto atlete: Olimpia Benvenuto (RN Bogliasco), Gemma Galli (Busto Nuoto), Maria Elena Gandini (Plebiscito Padova), Viola Musso, Costanza Di Camillo (Carisa RN Savona), Alessia Pezone (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto), Federica Sala (Sincro Seregno) e Veronica Yacoub (Olgiata 20.12). Con loro i tecnici Rossella Pibiri e Sabrina Camino e il giudice Paolo Menin.

Nella prima giornata le azzurre si sono classificate seconde nel team tecnico (Benvenuto, Di Camillo, Galli, Gandini, Musso, Pezone, Sala, Yacoub) con 81.9679 punti, dietro alla Francia con 83.7100 e davanti al Brasile con 80.7035. Erano 7 i team in gara).

Nella seconda giornata nel Duo free Galli e Musso (riserva Di Camillo) sono giunte seconde con 82.2667 (esecuzione 24.2000, impressione artistica 34.8000, difficoltà 25.0000). Tre le 17 coppie in gara primo posto per le francesi Laura Age e Margaux Chretien con 86.3000 punti.

Nel Solo free Gandini è arrivata terza con 82.1333 (24.6000, 32.5333, 25.000). Tra le 16 atlete in gara, prima la francese Margaux Chretien con 85.1333 punti.

Domenica Gemma Galli e Viola Musso hanno concluso al terzo posto la routine libera del doppio nella finale della 26ª edizione del German Open. Le azzurre hanno totalizzato 81,2750 punti (24,9 per l’esecuzione, 32,8 per l’impressione artistica e 23,575 per la difficoltà). Al primo posto la coppia francese composta da Laura Auge e Margaux Chretien con 86,2333 punti; seguita dalle svizzere Sophie Giger e Sascia Kraus con 82,2083 punti.

Clicca qui per consultare i risultati completi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.