IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Muro di cabine, Rapallo dà speranza ad Alassio: nuova conferenza dei servizi in Regione foto

Liguria. Mercoledì mattina è stata convocata in Regione una nuova conferenza dei servizi, in seduta “referente”, per l’approvazione dei progetti di riqualificazione di tre stabilimenti balneari di Rapallo che non avevano ancora presentato il definitivo assetto nelle sedute precedenti.

Alla riunione parteciperà, come già in precedenza, il Comitato Stop Muro di Cabine Rapallo con il suo referente Roberto, invitato espressamente dal Comune. “La riunione riveste carattere di particolare importanza perché verranno presi in esame i progetti definitivi dei Bagni Porticciolo di proprietà del Comune e sopratutto di un bagno in via Avenaggi che dovrà presentare un riassetto definitivo che preveda la risistemazione delle cabine in modo da aprire la visuale del mare come la normativa impone”, spiega Mattioli.

Una piccola svolta, quella nel caso del “muro di cabine” a Rapallo, che ridà nuova linfa ad Alassio, impegnata da tempo nella stessa lotta con il gruppo “Togliamo Le Cabine per vedere il Mare”: solo su Facebook sono oltre 2.500 i sostenitori di un provvedimento che avrebbe indubbie e immediate ricadute sul “look turistico” della città. Rapallo sta vincendo la sua battaglia, la speranza nella città del Muretto è quella di riuscire nella stessa impresa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianmarco

    Speriamo che applichino anche in Italia il più presto possibile la legge Bolkestain per togliere una volta per tutte questo ingiustificato e deleterio potere dei balneari e dare finalmente la possibilità a chiunque di usufruire di un bene che è di tutti!!!

  2. Scritto da On the Right

    Ad Alassio purtroppo non si riuscirà mai a fare una cosa simile, la lobby dei bagnini è troppo forte ed in città come ben sanno tutti comandano loro.
    L’unico sbocco che potremmo avere è che al momento della applicazione (speriamo presto) della Bolkenstein, che farà in modo di far rientrare nella legalità anche l’Italia senza far gravare le sanzioni su tutti i cittadini, i nuovi gestori prenderanno atto che i tempi sono cambiati e quindi è ora di cambiare e togliere questo scempio tutto e solo Italiano.