IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Molestò una bambina a Pietra Ligure, condannato a 7 anni e 9 mesi

Era stata la squadra mobile di Savona in collaborazione con quella di Torino, su ordinanza del Gip savonese Fiorenza Giorgi ad arrestarlo

Pietra Ligure. E’ passata in giudicato e dovrà scontare una pena di 7 anni e 9 mesi di reclusione Luigi C., 75 anni, originario di Borgo Vercelli. L’uomo è stato arrestato dalla polizia per violenza sessuale su una bambina, figlia di suoi amici, che all’epoca dei fatti aveva 8 anni.

La storia era avvenuta in una seconda casa a Pietra Ligure, quella in cui la famiglia (madre, figlia e nonna, tutte originarie del Piemonte) trascorreva alcune settimane estive in compagnia del pensionato Luigi C., di Borgo Vercelli. Era stata la squadra mobile di Savona in collaborazione con quella di Torino, su ordinanza del gip savonese Fiorenza Giorgi ad arrestarlo.

Le indagini erano partite proprio dalla denuncia della madre e la squadra mobile della polizia savonese coordinata dal pm Giovanni Battista Ferro ha ricostruito le vicende che la bambina aveva raccontato a modo suo nel suo diario segreto nel corso degli anni. Luigi C., per la famiglia piemontese, era come un “nonno” acquisito e insospettabile, un amico di famiglia che accudiva una bambina di 8 anni, affidatagli saltuariamente dalla madre, ignara di quanto potesse accadere tra le mura di quella casa.

L’anziano infatti abusava ripetutamente della piccola durante il periodo di vacanza, quando la signora e la nonna andavano in spiaggia e lasciava la ragazzina alla custodia allo stesso pensionato, ritenuto persona affidabile. Non si trattava di rapporti sessuali completi, ma di molestie anche brutali nei confronti della piccola, costretta a toccare l’uomo e a spogliarsi di fronte all’anziano che era stato arrestato nella sua casa di Vercelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.