IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Miniera di titanio sul monte Tarinè: c’è una richiesta, ma la Regione conferma “orientamento negativo”

La Regione conferma “orientamento negativo”

Sassello. “Non c’è nessuna pratica in corso, l’orientamento della Regione rimane quello di non procedere allo sfruttamento minerario del monte Tarinè”. Lo ha detto questa mattina l’assessore regionale Renzo Guccinelli, che interviene dopo le polemiche e le prese di posizione contrarie all’estrazione del titanio nella zona tra Sassello, Urbe e il Parco del Beigua, sia per aspetti di carattere ambientale quanto per motivazioni sanitarie e di salute per la popolazione.

Protesta titanio in Regione

L’assessore, comunque, non ha negato che una manifestazione di interesse è arrivata agli uffici regionali, ma realizzazione miniera per estrarre titanio dal Monte Tariné non è nei programmi della Regione Liguria: “Ci sono normative e limiti precisi per quell’area che bisogna rispettare” ha ribadito Guccinelli.

Ma l’Associazione Europea del Titanio si è fatta avanti lo stesso e ha chiesto le procedure necessarie alla Regione: “Per i vincoli presenti bisogna sottoporre un possibile progetto al Via regionale: tuttavia rimane un iter complesso per il quale resta la nostra indicazione di contrarietà” ha spiegato infine l’assessore.

“Da un lato sono contento che la Regione sia contraria al progetto di una miniera sul monte Tarinè, dall’altro, purtroppo, c’è stata la conferma di un interessamento concreto: speriamo davvero di scongiurare in via definitiva la possibilità di una estrazione mineraria che avrebbe conseguenze nefaste” sottolinea il sindaco di Sassello Daniele Buschiazzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lella71

    NO AL TITANIO!!! SI ALLA VITA!!!!

  2. Scritto da Johny

    No alla miniera nel parco del Beigua!!!

  3. Bandito
    Scritto da Bandito

    L’estrazione mineraria avrebbe conseguenze nefaste per chi? Forse per le migliaia di disoccupati che diventerebbero occupati e potrebbero mantenere le loro famiglie?

    1. Scritto da Lella71

      Nefaste per un intera valle che sarebbe completamente distrutta! Nefaste per la popolazione che ci vive….. nefaste x ki i disoccupati che troverebbero un occupazione ma anche la loro tomba! “Oltre al titanio, la roccia del Monte Tariné contiene anche amianto blu che ha accertati effetti cancerogeni sull’uomo – spiega Oliveri – Studi effettuati dall’Istituto Tumori di Genova hanno evidenziato che si determinerebbero dannose conseguenze derivanti dalla propagazione di non trascurabili quantitativi di particelle di amianto a causa sia dell’esplosione delle mine sia per effetto del trasporto del materiale”…..