IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, pubblicato il bando per la selezione di lavoratori occasionali

Loano. Scadrà il 10 aprile il bando per la selezione di lavoratori occasionali da utilizzare per lavori di piccola manutenzione promosso dall’amministrazione del sindaco Luigi Pignocca.

Potranno partecipare alla selezione i disoccupati, i percettori di prestazioni di integrazione salariale e di sostegno del reddito (indennità di disoccupazione ordinaria, indennità di mobilità, trattamenti speciali di disoccupazione edile ed agraria) e gli inoccupati che abbiano determinati requisiti. Tra questi, la maggiore età, la residenza nel Comune di Loano, l’assenza di carichi penali pendenti o condanne passate in giudicato, l’idoneità fisica alle prestazioni previste nel bando e la cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Unione Europea. I cittadini extracomunitari possono partecipare alla selezione se residenti nel Comune di Loano da almeno dieci anni, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento di attività lavorativa, compreso quello per studio o nei periodi di disoccupazione, in possesso di un permesso di soggiorno per attesa occupazione.

Le domande valide rispetto ai requisiti nel presente avviso saranno valutate da una commissione, che valuterà i candidati mediante un colloquio strutturato volto a verificare i requisiti soggettivi e le capacità tecnico attitudinali in relazione alle attività lavorative da svolgere, all’esperienza professionale maturata dal candidato ed eventualmente al titolo di studio conseguito.

L’elenco dei candidati idonei a sostenere il colloquio selettivo, la data e la sede del colloquio saranno comunicati esclusivamente mediante pubblicazione sul sito Internet del Comune di Loano.

I candidati selezionati saranno impiegati per interventi di manutenzione del verde pubblico, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi, monumenti, nonché ad attività connesse a manifestazioni sportive, culturali, fieristiche o caritatevoli e di lavori di emergenza o di solidarietà.

Come già deciso in altri Comuni nei quali è stato messo a punto un bando simile, i lavoratori saranno pagati a tariffa oraria con voucher del valore di 10 euro lordi (7.50 netti di paga e 2.50 euro di contributi Inps e Inail). I fondi disponibili ammontano in totale a 22 mila euro.

“Prima dell’approvazione del bilancio consuntivo – spiega l’assessore ai servizi sociali Luca Lettieri – siamo riusciti a recuperare 22 mila euro per acquisto dei voucher. La selezione avverrà tra le categorie che la legge individua quali beneficiarie di voucher. Gli addetti saranno impiegati in quei lavori di manutenzione dove l’amministrazione comunale risulta più carente. Una boccata d’ossigeno per chi in questo periodo di crisi non ha lavoro“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.