IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, i disegni dei bambini segnalano le fermate del Pedibus fotogallery

Loano. Sono stati posizionati i cartelli che segnalano le fermate del Pedibus, il servizio di accompagnamento a piedi dei bambini a scuola, promosso dall’assessorato alla polizia municipale e alla sicurezza del cittadino con il comando polizia municipale, in collaborazione con la scuola.

Nei mesi scorsi il comando di polizia municipale aveva indetto il concorso di disegno per la realizzazione dei cartelli da apporre alle fermate. Alla competizione hanno partecipato gli alunni della scuola primaria Valerga e Milanesi e dell’istituto Rossello. In tutto 23 classi che hanno realizzato 69 disegni.

La commissione giudicante, formata da 48 bambini ha decretato i vincitori. Sono stati selezionati venti disegni, che sono stati affissi alle fermate delle linee del Pedibus.

Tutti i disegni partecipanti al concorso saranno esposti alla Festa del Pedibus, che si terrà unitamente alla festa dell’Eco-School il 22 aprile (in caso di maltempo 13 maggio), e saranno riportati su un pannello che farà bella mostra all’ingesso del plesso scolastico Valerga.

“È positivo il bilancio della prima edizione del servizio Pedibus a Loano – dice il sindaco Luigi Pignocca – Il progetto pilota ha raccolto l’adesione di 80 bambini e 25 volontari, che ogni giorno, dallo scorso ottobre vanno a scuola a piedi. E visto il successo, il comando di polizia municipale sta già raccogliendo le adesioni di nuovi volontari per il prossimo anno scolastico, al fine di attivare questo servizio anche per il plesso Milanesi”.

“La buona riuscita del servizio Pedibus – dice l’assessore Luca Lettieri – è il risultato di un lavoro di squadra, ben coordinato dal comando di polizia municipale, che ha visto coinvolti accanto al Comune, la scuola e il volontariato. Per l’anno 2014/2015 sono state attivate tre linee di Pedibus tutte rivolte all’accompagnamento degli alunni al plesso Valerga in corso Europa. I bambini divisi in gruppi sono quotidianamente accompagnati da due volontari, che seguendo un percorso prestabilito, raccolgono i passeggeri alle ‘fermate’. Grandi e piccoli sono provvisti di tracolle e pettorine ad alta visibilità nonché di mantelline anti pioggia, perché si viaggia a piedi con ogni condizione meteo. I bambini nel riappropriarsi delle vie cittadine nello spostamento da casa a scuola, hanno fatto regolare esercizio fisico, acquisito abilità personali nell’orientamento e nell’affrontare il traffico e hanno rafforzato le relazioni di amicizia con i coetanei. Tutto ciò attraverso una semplice passeggiata mattutina”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.