IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, al via i concerti-selezioni per il concorso “Suonare al Folkest” foto

Loano. Sabato si svolgerà il concerto-selezione territoriale dell’Italia Nord-Ovest del concorso “Suonare a Folkest – Premio Alberto Cesa”, che darà diritto ai due primi classificati di partecipare alle serate finali di Folkest 2015, lo storico festival che si svolge da 35 anni in Friuli durante il mese di luglio.

L’iniziativa anticipa l’ottava edizione di “Dischi volanti… Incontri ravvicinati con dischi, libri, parole e suoni”, promossa dall’assessorato al turismo, cultura e sport del Comune di Loano e organizzata dall’associazione “Compagnia dei Curiosi”, che si svolgerà tra aprile e maggio.

Alle 21, nella sala consiliare di Palazzo Doria, a confrontarsi musicalmente saranno gli artisti Sergio Pennavaria, Francesco Alessandrini e La Pentatonica.

Sergio Pennavaria, che per l’occasione sarà accompagnato dai musicisti Lorenzo Piccone (Chitarra acustica ed elettrica), Luciano Puppo (basso elettrico, contrabbasso), Alessandro Graziano (chitarra acustica, violino) e Loris Lombardo (batteria, percussioni) è un cantautore savonese, d’origine siciliana. Nel 2011 con il suo primo album “Senza luce a casaccio nell’oscurità”, disco che ottiene buone critiche, vince il Su la testa Contest,.

Francesco Alessandrini, il Mercante, si definisce un venditore di storie che non si limita alla narrazione, ma utilizza tutto il suo corpo e i suoi strumenti per raccontare i personaggi da lui incontrati nel tempo. One Man Band che suona strumenti da lui ideati e costruiti, Alessandrini propone un repertorio Folk incalzante, ma profondo allo stesso tempo. Principalmente artista di strada, trae grande forza espressiva dalla sua preparazione artistica che spazia dal teatro all’acrobatica, dalla danza contemporanea al canto, dalla musica alla giocoleria.

La Pentatonica è un ensemble cameristico nato nel maggio 2011, composto da quattro giovani musicisti – Chiara Viganò 14 anni (flauto traverso ed ottavino), Alice Viganò 12 anni (clarinetto e clarinetto basso), Davide Biarese 16 anni (chitarre), Alberto Biarese 16 anni (pianoforte) diretti da Alberto Viganò (tromba, flicorno soprano, chitarra e percussioni), che cura arrangiamenti e direzione. La linea guida è la sperimentazione di vari generi musicali, dalla musica colta alla musica pop, dal folk al jazz e di recente anche una parte di repertorio originale, il tutto declinato sulle possibilità espressive del gruppo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.