IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Italiana Coke, ora i lavoratori scendono in strada foto

Al termine dell'assemblea è stato deciso uno sciopero di 4 ore con presidio davanti alla Prefettura di Savona

Cairo Montenotte. Uno sciopero di quattro ore con presidio fuori dalla prefettura di Savona: è la forma di protesta decisa dai lavoratori di Italiana Coke al termine dell’assemblea delle ore 13. Un’assemblea dal clima abbastanza teso, con diversi lavoratori che si sono definiti “arrabbiati”: resta infatti difficile la situazione di Italiana Coke, dopo l’incontro di ieri in seguito alla procedura di concordato preventivo che ha messo in allarme sindacati e lavoratori.

“La discussione si è rivelata complicata – spiega Tino Amatiello di Cgil – e in alcuni momenti anche accesa. Molti lavoratori si sono detti esterrefatti, avevano difficoltà a capire perché non pensavano che la situazione fosse così complicata e difficile. Ala fine abbiamo trovato una via comune con lo sciopero di 4 ore”.

Domattina tutti sotto la prefettura, dunque, “per cercare di dimostrare che la gente è preoccupata e arrabbiata, e per chiedere che le autorità competenti facciano presto e ci diano una mano per uscire da questa situazione… una situazione che potrebbe diventare pericolosissima per la Valbormida, dal punto di vista occupazionale”.

E non è detto che la protesta si esaurisca con lo sciopero di domani: “Vedremo quali risposta ci darà l’azienda – conclude Amatiello – e se non saremo soddisfatti dopodomani decideremo come proseguire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sky72

    tanto se si mette di mezzo la cigl,state certi che chiudono…….ai rossi non interessa niente degli operai,ma solo guadagnare loro,e lavorare il meno possibile…….falsi come tutti i comunisti….