IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ips volta pagina, la presidenza ad Andrea Rovere

Carlo Ruggeri è l'amministratore delegato, Giulia Ciamberlano, Paolo Canavese e Gianni Carbone i consiglieri

Savona. E’ Andrea Rovere, consigliere comunale Pd di Albenga, il nuovo presidente di Ips, gli Insediamenti Produttivi Savonesi. Lo ha deciso oggi l’assemblea dei soci che ha provveduto a sostituire due amministratori e nominare appunto il nuovo presidente del consiglio di amministrazione dopo le dimissioni di Angelo Vaccarezza che risalgono al novembre scorso.

Fanno parte del nuovo consiglio oltre ad Andrea Rovere anche Carlo Ruggeri amministratore delegato, Giulia Ciamberlano, Paolo Canavese e Gianni Carbone consiglieri.
L’assemblea ha anche deciso le “linee di indirizzo” per la società per il triennio 2015-2017. Tra gli obiettivi figura quello del ruolo di gestore dei processi di innovazione e di supporto ai progetti ed ai programmi degli Enti, singolarmente o in forma associata, fornendo agli Enti soci sia supporto tecnico amministrativo sia la gestione di programmi e servizi strumentali.

L’assemblea ha anche ritenuto necessario avviare nel concreto la trasformazione di Ips da strumento per realizzare insediamenti produttivi, a vera e propria agenzia per lo sviluppo economico sul territorio della Provincia di Savona. Ips opererà in piena collaborazione con i soci in tutta una serie di attività di interesse generale, dalle infrastrutture al recupero di aree dismesse, dai servizi di consulenza, anche finanziaria, alla partecipazione diretta a bandi per l’accesso a contributi o strumenti di agevolazione. Perseguite anche le attività di ricerca ed innovazione nel campo produttivo e nelle realtà urbane, in particolare nel comparto energetico, ambientale e dei trasporti.

Al fine di affidare, attraverso le convenzioni previste per le società “in house”, eventuale mandato alla società per la realizzazione di propri progetti o programmi, anche a valere sulla programmazione dei fondi europea 2014/2020, i soci si sono inoltre impegnati a valutare con la stessa IPS, nell’immediato e con cadenza almeno annuale, le loro iniziative che rientrano negli specifici indirizzi enunciati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.