IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il caso di Marisa Comessatti torna a “Chi l’ha visto?”

Il servizio andrà in onda nel programma televisivo di Federica Sciarelli la prossima settimana

Laigueglia. La trasmissione “Chi l’ha visto?” torna ad occuparsi della scomparsa di Marisa Comessatti di cui non si hanno più notizie da ormai 13 mesi. Il programma tv di Federica Sciarelli si occuperà del caso della casalinga laiguegliese. Il servizio andrà in onda la prossima settimana.

Una scomparsa avvolta nel mistero. “Mia mamma – afferma Lara Dalla Corte, una delle figlie della donna –  non aveva motivi per andarsene. Non aveva apparenti motivi per togliersi la vita. Era una donna energica che conduceva una vita esemplare: i lavori saltuari come collaboratrice domestica, il volontariato nella Croce Bianca, le cene con le amiche, l’amore per i nipotini”.

Marisa Comessatti,  come sono le vite delle donne che abbiano perso il marito precocemente (il suo era morto nel 2007 per un male incurabile che se l’era portato via in tre mesi) scompare nel nulla la mattina del 21 febbraio scorso, proprio mentre l’aspetta nella sua casa di Garlende la figlia Lara. Che ricorda: “Mi aveva telefonato la sera prima, alle 19.15, chiedendomi di poter fare da baby sitter ai miei due figli mentre io ero fuori. Aveva aggiunto che sarebbe stata a casa mia alle otto in punto. Era una mamma premurosa e puntualissima per cui il 21 febbraio l’ho aspettata, ma non è arrivata. E mi sono preoccupata subito perché lei è una donna che avverte, se ritarda”.

Cosa pensare di questa sparizione? Un incidente forse, ma anche qualcosa di più grave. Quello stesso pomeriggio viene ritrovata la sua Seat Marbella azzurra parcheggiata nei pressi di un supermercato, a San Bartolomeo a mare. Poi nessun altro indizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.