IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Fiorella Mannoia la Fionda di Legno 2015 fotogallery

Ufficializzato il nome del vincitore dell'edizione 2015 nel corso della conferenza stampa a Genova

Albenga. E’ stata assegnata a Fiorella Mannoia la Fionda di Legno 2015. Mannoia, 61enne romana  ha venduto milioni di dischi, e calcato il palco del Festival di Sanremo quattro volte riuscendo ad aggiudicarsi due volte il Premio della Critica. È la terza artista con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con sei Targhe Tenco al suo attivo, a parimerito con Ivano Fossati, che la rendono la cantante femminile con il maggior numero di premi vinti in questa manifestazione.Il 2 giugno del 2005 viene nominata Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Mannoia-4

la “Fionda di legno 2015”, il premio ideato dai “Fiei di Caruggi” di Albenga che ogni viene conferito a personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, del giornalismo italiano protagonisti di “fiondate” contro soprusi, malcostume, ipocrisie, falsi perbenismi e per il suo impegno sociale e civile. Lo scorso anno il premio era andato a don Mazzi e alla Fondazione Exodus.

La prima “Fionda di legno” fu consegnata nel 2007 ad Antonio Ricci, che da allora è diventato il “cerimoniere” e il volto della manifestazione premiando ogni anno (prima nel dehor del Caffè d’Aste e ora al Teatro Ambra) i vincitori. Nelle passate edizioni sono stati premiati, oltre a Ricci, il trio comico Enrique Balbotin, Andrea Ceccon, Fabrizio Casalino, Paolo Villaggio, Don Gallo, Roberto Vecchioni, Milena Gabanelli e Carlin Petrini. Quattro anni fa la “Fionda di legno” era stata assegnata , alla memoria, anche a Fabrizio De Andrè, con la consegna del riconoscimento a Dori Ghezzi.

La macchina organizzativa per l’edizione 2015 si è già messa in moto da tempo: la “Fionda di legno” è divenuta ormai un appuntamento tradizionale ed atteso, giustamente riconosciuto come miglior evento culturale ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.