IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, ai chiostri di Santa Caterina un incontro sull’Alzheimer

Finale Ligure. Domenica alle 16.30 il complesso monumentale di Santa Caterina a Finalborgo ospiterà l’incontro “Alzheimer, parliamone insieme” organizzato dallo Zonta Club di Finale Ligure e curato da AFMAponente savonese Onlus (Associazione Famiglie Malati Alzheimer del Ponente Savonese), con il patrocinio di Comune, Provincia e Regione e la presenza di relatori dell’Asl2 Savonese.

La presidente dello Zonta Club finalese, Marinella Geremia, spiega: “Questo incontro sulle patologie neurologiche e in particolare sulla malattia di Alzheimer, in continua ascesa, nasce dalla consapevolezza dell’impatto sociosanitario sempre maggiore e impegnativo che questa patologia comporta. Si stima che tra il 4 e il 6 per cento delle persone con più di 65 anni sia affetto da Alzheimer e l’invecchiamento della popolazione residente in Liguria ha come naturale conseguenza un aumento del numero dei soggetti che ogni anno possono ammalarsi”.

Questo richiede risposte adeguate e una qualificata rete di servizi sanitari e socio-assistenziali: “Perciò abbiamo invitato rappresentanti dell’Asl e l’associazione di volontariato impegnati in questa missione per conoscere in maniera diretta quali sono le risposte che il territorio sta concretamente offrendo alle famiglie e ai malati stessi”.

Ospiti dell’incontro saranno: Tiziana Tassinari, direttore della neurologia del Santa Corona; Maurizio Modenesi, direttore del dipartimento di cure primarie dell’Asl; Carlo Vittorio Valenti, direttore del dipartimento di salute mentale e dipendente dell’Asl; Nicoletta Folco, direttore del distretto sociale 5 finalese e Patrizia Paccagnella Gamba, presidente di Afma Onlus.
Il lavoro sinergico tra istituzioni sociali e mediche dell’Asl2 savonese insieme ad Afma sta dando dei risultati di vero aiuto e sostegno, sia al malato che al caregiver, e sta sviluppando più consapevolezza e solidarietà nell’opinione pubblica. “Parliamone insieme” significa non sentirsi soli di fronte all’incombenza della malattia e creare dei legami positivi tra il cittadino e le Istituzioni.

All’incontro sarà presente anche il Comune di Finale Ligure, rappresentato dall’assessore ai servizi sociali Clara Bricchetto. La giornata terminerà con lo spettacolo “La strana malattia”, premio Fita per il Teatro Civile, con la Compagnia degli Amici di Babouche e la regia di Gloria Bardi, alle 21, sempre all’Auditorium di Finalborgo. L’ingresso  è libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.