IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Doppio incarico per il vescovo Borghetti in arrivo ad Albenga

Il coadiutore di monsignor Mario Oliveri sarà anche amministratore Apostolico della Diocesi di Pitigliano-Sovana-Orbetello

Albenga. Vescovo coadiutore, ma anche amministratore apostolico della sua Diocesi. Avrà un doppio incarico monsignor Guglielmo Borghetti che la settimana prossima (lunedì o al massimo martedì) arriverà ad Albenga. Il presule che andrà ad abitare in un appartamento di via Enrico D’Aste avrà il compito di assistere nella sua missione pastorale monsignor Mario Oliveri, ma anche di vigilare su Pitigliano-Sovana e Orbetello.  Il Santo Padre Francesco, attraverso la Congregazione per i Vescovi, ha provveduto a designare Borghetti amministratore apostolico per il tempo che intercorre dalla sua presa di possesso come vescovo coadiutore ad Albenga fino all’ingresso del nuovo vescovo nella Diocesi toscana.

La nomina di un amministratore apostolico è una delle opzioni di cui la Chiesa può disporre durante la “sede vacante”: oltre infatti a questa possibilità poteva essere nominato dal Collegio dei Consultori un sacerdote come amministratore diocesano oppure chiedere ad un vescovo di un’altra diocesi di allargare sulla nostra comunità la sua cura pastorale. “Non bisogna intendere la “sede vacante” come un letargo ecclesiale e pastorale in cui tutto si ferma nell’attesa della guida del nuovo vescovo; anzi può essere un’occasione per vivere il tempo che ci è dato e le responsabilità affidate con maggiore impegno e corresponsabilità”, fanno sapere dalla Diocesi di Pitigliano che così ricordano: “Dal 25 marzo nelle celebrazioni eucaristiche, oltre a ricordare nel canone “il nostro Amministratore Apostolico Guglielmo”, pregheremo anche il Signore di mandarci un nuovo vescovo secondo il suo cuore e “di imparare da adesso ad amarlo e a volergli bene perchè possa gustare la gioia di appartenere come padre e pastore proprio alla nostra famiglia ecclesiale diocesana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.