IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Di Latte vince e fa i complimenti ai tifosi rivali: “Straordinari”. All’O. Carcarese il big match play off risultati foto

Savona. Giornata senza scossoni in Terza Categoria. Non potevano esserci – ça va sans dire – per quanto riguarda il F.C. Alassio che si avvicina a spron-battuto verso la festa promozione.

Montalto, Lupo e soci spianano anche il campo della “povera” Rocchettese con la solita vittoria (5 a 0) in goleada. Le reti, per la cronaca, portano la firma di Brignoli (rig) e Montalto (2) nei primi 45’ di gioco e di Gorlero e Riggio nella seconda frazione.

A fine partita, però, arriva l’encomio più bello per i tifosi di casa. Amedeo Di Latte non lesina complimenti: “Sono stati straordinari – dice da uomo di campo – Hanno sostenuto i loro giocatori dall’uscita dagli spogliatoi fino alla fine”.

Tornando al FC Alassio, la vittoria odierna aggiorna semplicemente il “libro” dei record con 18 vittorie totali in 18 partite e 114 reti realizzate con solo 4 al passivo.

Manca ancora l’ufficialità per la festa che arriverà tra sette giorni con la vittoria, scontata, tra le mura amiche contro il Sassello. E sarà più bello far festa davanti ai propri tifosi. Ad essere “puntigliosi” contro la squadra della città degli amaretti, basterebbe un pareggio per festeggiare senza guardare ai risultati del Cengio. Ma qualcuno scommetterebbe un euro sul fatto che le “vespe” si fermino proprio ora?

La “colpa” del rinvio della festa è del Cengio di mister Santin. I valbormidesi, dopo la pesante sconfitta proprio contro la corazzata di Vincenzi e Di Latte, ritrovano immediatamente il ritmo giusto battendo (1 a 0) in casa il Sassello grazie alla rete siglata al 25’ del primo tempo da Santillan.

Questo l’undici con il quale il Cengio era sceso in campo al fischio d’inizio: Albertelli, Rebuffo, Bayi, Ferraro, Rabellino, Vigliero, Cavalli, Beltramo, Stefan, Santillan, Pasculli.

Il match di giornata, però, era quello in programma a Carcare. L’Olimpia di mister Vella, contro il lanciato Murialdo, diretto concorrente, si giocava le ultime chance per rientrare nella corsa per i play off visto che, stante il ritmo forsennato del Cengio, la quinta posizione difficilmente darà l’accesso agli spareggi per accompagnare il FC Alassio in Seconda Categoria.

E lo fa alla grande annichilendo (4 a 0) la resistenza del Murialdo che arrivava al “Corrent” con 6 punti di vantaggio sui rivali.

La netta vittoria degli uomini di Vella consente all’Olimpia di accorciare a soli 3 punti dalla quarta piazza e di sperare, quando mancano 4 partite, di inserirsi in volata nella zona play off.

Grazie al 4 a 0, inoltre, i carcaresi portano a loro vantaggio gli scontri diretti visto che, un girone fa, aveva vinto il Murialdo ma “solo” 2 a 1.

Rinviata, per maltempo, infine, Cipressa – Riva Ligure.

Nelle foto: il F.C. Alassio (profilo facebook del F.C. Alassio) e i tifosi della Rocchettese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.