IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo Juniores, Trofeo Città di Loano: le 37 squadre al via

Il ct azzurro Rino De Candido sarà al seguito della corsa per scegliere gli atleti per la Coppa delle Nazioni

Loano. La stagione degli Juniores italiani si appresta ad entrare nel vivo: in attesa della prima sfida internazionale che si correrà a Loano domenica 29 marzo, dopo le prime due giornate di gare è già tempo di tracciare le prime analisi che consentono di valutare i valori messi in campo dai tanti team che operano con passione nella categoria.

“In queste prime due settimane abbiamo visto tanti ragazzi del primo anno che hanno saputo imporsi con autorità anche sui rivali più maturi. Succede spesso”. Le parole sono quelle del commissario tecnico azzurro Rino De Candido che ha seguito da vicino alcune delle prime gare del 2015 e che, il prossimo 29 marzo, sarà al seguito del Trofeo Città di Loano per vedere all’opera gli “azzurrabili” da convocare in vista della Parigi-Roubaix Juniores che il 12 aprile aprirà ufficialmente la Coppa delle Nazioni Juniores.

Quello del Trofeo Città di Loano è un ritorno gradito perchè rappresenta un primo ed impegnativo test in campo internazionale per i nostri ragazzi – ha proseguito De Candido -. Non è un caso che su queste strade si siano sempre imposti atleti promettenti e di grande valore. Sono certo che anche quest’anno dalla Riviera delle Palme arriveranno preziose indicazioni sia per capire lo stato di forma degli atleti italiani sia per valutare la forza delle compagini straniere con cui saremo chiamati a confrontarci in Coppa delle Nazioni, ai campionati del mondo e ai campionati europei”.

In tutto saranno 37 le squadre al via dell’edizione 2015 del Trofeo Città di Loano: 30 formazioni italiane a cui si aggiungeranno sette compagini straniere provenienti da Danimarca, Slovenia, Francia, Austria, Paesi Bassi e Russia.

Anche quest’anno allestiremo una competizione dalla fortissima vocazione internazionale – ha annunciato Domenico Anselmo, presidente del Velo Club Loano Cicli Anselmo -. Dopo tutte le richieste di partecipazione che abbiamo ricevuto in questi mesi siamo stati costretti a fare una selezione per rientrare nei numeri concessi dal regolamento tecnico. Anche alla luce dei primi risultati della stagione siamo convinti che avremo al via un gruppo di grande qualità in grado di onorare il blasone di questa competizione e di regalare spettacolo ed emozioni al nostro sportivissimo pubblico”.

“Abbiamo notato con piacere l’interesse manifestato dalla stampa e dai team di tutta Europa, segno – conclude Anselmo – che la nostra corsa ha centrato il proprio obiettivo che è, e rimane, quello di promuovere la bellezza e le eccellenze di un territorio unico come quello savonese offrendo la possibilità alle giovani speranze del movimento delle due ruote di confrontarsi sulle strade che hanno scritto alcune delle pagine più importanti della storia del ciclismo”.

Le 37 squadre invitate al Trofeo Città di Loano 2015 sono le seguenti: ASD Biringhello, ASD Città Campionissimi-Tre Colli-Ciclistica Bordighera, ASD Team Coratti, Autotrasporti Convertini, Bustese Verbania, Canturino 1902, CC Cremonese, Ciclistica Trevigliese, Danieli 1914 Cycling Team, Energy Team Named, Esperia Piasco, GB Junior Team, GS MCipollini Assali Stefen, GS Romagnano, Nazionale Russia, New Project Team, Polisportiva Monsummanese, Pressix Mito Sport, Radenska, SC Cene, SC Capriolo, SC Mazzano Team, Secom Forno Pioppi Caruso, Sidermec Vitali, Team Cipriani Gestri Unicash, Team Cycling Felbermayer Simplon, Team Limousin, Team LVF, Team Pytonpro.com, Team Regione Borgogna, UC Casano, UC Giorgione Aliseo, UCAB Biella, US Biassono, Vigor Piasco, Willebrord Wil Vooruit Guerciotti Team, Work Service Brenta.

Foto Scanferla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.