IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionato italiano di fondo: buoni piazzamenti per la Canottieri Sabazia

Nella prova indicativa segnali incoraggianti per Alberto Regazzoni e Matteo Giordano

Savona. La Federazione Italiana Canoa Kayak ha organizzato la prima prova indicativa, valevole anche quale campionato italiano di fondo. Ha visto la partecipazione complessiva di 656 atleti in rappresentanza di 89 società.

Nella prima prova indicativa per la partecipazione all’internazionale di Mantova di domenica 12 aprile, assente Francesca Capodimonte per problemi di salute, si difende bene Alberto Regazzoni, anche lui febbricitante. Per Regazzoni una buona prova, ma non sufficiente per la partecipazione in azzurro a Mantova.

Per i campionati europei, invece, è ancora tutto aperto. Alberto dovrà però dimostrare a Mantova, con la maglia sociale, di avere i requisiti per partecipare agli Europei di Racice.

Alberto Regazzoni nella prova indicativa, nella finale B K1 200 metri Senior maschile, gara nazionale (equipaggi concorrenti 79), si è classificato quinto in 39″67 a 1″12 dal vincitore.

Nella selezione Junior bella prova di Matteo Giordano che, alla sua prima gara nazionale in questa categoria, riesce a prendere la finale passando da batterie e semifinali, chiudendo al nono posto con il tempo di 1’05″31.

Nel campionato italiano di fondo sui metri 5.000 nessuna medaglia ma buoni piazzamenti per la Sabazia, anche tra i giovani. Eccoli nel dettaglio.

Finale K4 5.000 metri Ragazzi maschile
10° Alessandro Ciarlo [classe 2000] Riccardo Minerdo [2000] Dario Salvaterra [2000] Giulio Vaira [2000] tempo 34’35″90

Finale K4 5.000 metri Junior maschile
8° Gianluca Bonfiglio [1997] Luca Lacchini [1997] Christian Vita [1998] Daniele Vita [1998] tempo 19’33″40

Finale C1 5.000 metri Junior maschile
9° Matteo Giordano [1998] tempo 28’54″20

Finale K1 5.000 metri Senior maschile
7° Alberto Regazzoni [1986] tempo 20’34″80
19° Silvano Scognamiglio [1986] tempo 22’57″8

Dopo una settimana di pausa si riprenderà con il meeting internazionale di Mantova, al quale parteciperanno una decina di atleti della Sabazia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.