IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio femminile: il Vado pareggia due volte, ma al terzo gol della Valpolcevera alza bandiera bianca risultati

Vado Ligure. Il Vado è stato battuto di misura dalla Valpolcevera Serra Riccò nello scontro d’alta classifica del girone ligure di Serie C. Un risultato, 3-2 per le genovesi, che di fatto scrive la parola fine sul campionato. L’Albenga, ferma per il turno di riposo, è terzultima.

A quattro giornate dal termine il primo posto è nelle mani delle biancoblù. Le vadesi, al massimo, potranno ambire alla seconda posizione, ora occupata dalla Matuziana Sanremo.

Partita giocata a buon ritmo; la Valpolcevera è squadra tecnica e parte molto forte: Canepa cerca un tiro da fuori che si infrange sulla traversa. Il Vado prova a controbattere, Mazzocca da fuori prova a sorprendere Rossi, ma il suo tiro è centrale.

Le rossoblù cercano di difendersi corte e ripartire; la Valpolcevera prova con il possesso palla di trovare lo spazio giusto. Al 25° le genovesi passano in vantaggio con un gol di Tonelli, con il Vado in dieci per l’infortunio all’occhio di Gazzano, che sorprende Stevanin a metà strada con un pallonetto. La visita a Gazzano, per sua fortuna, darà esito negativo.

Le ospiti cercano di reagire e trovano il pari dopo 10′ grazie ad un’autorete di Pugnaghi provocata dalla pressione in attacco di Valeria Parodi. La partita è combattuta: Valpolcevera con gran possesso, Vado in ripartenza.

Al 45° le padrone di casa tornano in vantaggio con un tiro dai trenta metri di Abondi: una parabola che sorprende Stevanin.

Inizia il secondo tempo; il Vado cerca di uscire dal pressing della Valpolcevera e, complice il pasticcio difensivo locale, trova il pareggio con l’astuzia di Bonifacino. L’undici rossoblù inizia a crederci ma al 35°, proprio nel momento peggiore delle genovesi, queste ultime trovano il vantaggio su corner. Stevanin non trattiene la palla in uscita e la palla in mischia viene insaccata dalla lesta Piquet.

Proprio in questa azione Canale, colpita fortuitamente alla testa, è costretta ad uscire. Il Vado prova a recuperare ma le energie sono poche e la partita si conclude con la vittoria delle genovesi che ipotecano la Serie B.

La Valpolcevera Serra Riccò allenata da Roberto Minoliti ha giocato con Rossi, Pugnaghi, Piquet, Peluttiero, Napello, Massa (s.t. 30° Camisassi), Canepa (s.t. 28° Traverso), Abondi, Tonelli, Baldisserri, Favilli (s.t. 30° Basso); a disposizione Pedemonte, Travaglini, Pinasco, Carbone.

Il Vado condotto da Giovanni Piccardo e dal collaboratore Maurizio Cerrato si è schierato con Stevanin, Papa, Santero, Vignone, Salvo, Piombo, Pirino (s.t. 20° Cerruti), S. Parodi, Mazzocca (s.t. 30° Ghigliotti), V. Parodi (s.t. 10° Bonifacino), Gazzano (p.t. 35° Canale; s.t 35° Campanella).

Ha arbitrato Astengo della sezione di Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.