IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Eccellenza : Trasferte proibitive per Veloce e Cairese; a Finale e Quiliano serve solo la vittoria. risultati

Savonesi a caccia di punti salvezza

Quiliano. Il Ligorna, dopo due trasferte consecutive, torna a casa, ospitando la Veloce, che in settimana ha visto il suo allenatore – Gamberucci – dimettersi, sostituito, ad interim, dal tecnico delle giovanili, Maurizio Oliva. Non sarà una gara facile per Cilia e compagni, che già all’andata sono stati fermati sul pari dai savonesi. Tuttavia, visto che il Magra Azzurri sarà impegnato nel difficile match col Genova Calcio, una vittoria – per il Ligorna – avrebbe un valore fondamentale nella corsa verso la Serie D.

Il Magra rischia molto sul terreno del Genova Calcio, reduce dal successo esterno d’Imperia, che ha permesso al team di Maisano di pervenire al quinto posto in classifica. Gli spezzini, a meno sette dal Ligorna, dovranno giocare all’attacco, mentre i padroni di casa ribatteranno colpo su colpo, puntando sulla bontà del loro organico. Si affronteranno la difesa meno bucata del torneo (il Genova Calcio, che ha subito solo 17 reti), contro l’attacco più prolifico (50 le reti realizzate dagli uomini di Sabatini).

Sono, in verità, gli stessi goal messi a segno dalla Fezzanese, che ospita una Cairese, che a causa della sconfitta rimediata nel recupero infra-settimanale, è stata risucchiata nelle vicinanze della zona play out. I ragazzi di Ruvo dovranno prima vincere il match e poi sintonizzarsi con il “Ferrando” di Genova, per conoscere il risultato del Magra Azzurri, avanti di soli tre punti…

Altro scontro al vertice, è quello che mette di fronte, al “Broccardi”, i padroni di casa della Sammargheritese e l’Imperia; i ragazzi di Camisa, privi di Ilardo, vogliono eliminare dalla lotta per il quarto posto i nerazzurri di Bocchi, che, pur non potendo contare sugli squalificati Giglio e Corio, arrivano nel Tigullio decisi a raggiungere rivali in classifica.

Il Ventimiglia, imbattuto da sette turni, va nella tana del Finale, che non vince da altrettante gare, nelle quali ha raccolto solo 4 punti, di cui uno nelle ultime tre giornate, statistiche impietose che la dicono lunga sul difficile momento degli uomini di Villa.

Il Busalla, da dieci gare senza alcun successo, cercherà di sfatare la maledizione dei tre punti che non arrivano, ospitando il Rapallo, ringalluzzito dal rotondo successo sul Quiliano; mister Cannistrà manderà i suoi uomini all’assalto dei ruentini, privi di uno dei migliori giocatori : Cagliani.

Il Quiliano, squadra che i numeri indicano come la peggiore difesa del torneo (57 reti subite), va all’assalto del Rivasamba, appena sopra – di una lunghezza – della zona minata; i ragazzi di Monte, fatto tesoro delle ultime due sconfitte, dovranno, a tutti i costi , strappare i tre punti, se vogliono ancora sperare nella salvezza; i calafati arrivano nel savonese senza il loro mister, Natalino Bottaro, esonerato e sostituito da un triumvirato interno, composto dal ds Agata, dal tecnico della Juniores, Ameri e dal responsabile del settore giovanile Stagnaro, cui è stato affidato il compito di pilotare la squadra in acque più tranquille.

Derby senza respiro, vista l’alta posta in palio, tra Molassana (che deve tener sotto il Quiliano per evitare l’ultima piazza) e la Sestrese, che dopo aver vinto il recupero a Cairo, ha alzato la quota salvezza. L’equipe di capitan Tangredi punta ad un bis di fondamentale importanza per migliorare la propria situazione, dato che un eventuale successo porterebbe i verde-stellati fuori dalla zona che scotta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.