IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Eccellenza: Cairese e Finale, la salvezza è dietro l’angolo risultati

Pareggiano Quiliano e Veloce

Finale Ligure. Il Ligorna è ad un passo dalla Serie D; gli uomini di Monteforte, che hanno regolato i rivali del Magra Azzurri per 2-1, hanno ora, a quattro giornate dal termine,  dodici punti di vantaggio sulla Fezzanese.

La Fezzanese pareggia 1-1 a Molassana e si accomoda sulla seconda poltrona, scavalcando di un punto il Magra; i genovesi, penultimi, sono al momento retrocessi, perché hanno sette punti di ritardo dal Busalla, ma non vogliono mollare la presa nelle restanti quattro gare.

Termina a reti inviolate il derby del Tigullio, tra Sammargheritese e Rapallo; un punto che permette ad entrambe di muovere la classifica, mentre il Genova Calcio non fa sconti al Rivasamba, aggiudicandosi il match per 2-1; i calafati passati in vantaggio con Quintana, prima sono stati raggiunti da Mura e poi superati dalla zampata decisiva di Rossi.

Vola la Cairese di Giribone, che espugna Busalla con un perentorio 2-0; a decidere sono stati Piana e Buelli. Per i valbormidesi la vittoria significa salvezza, mentre il Busalla, quintultimo, al momento è salvo, in virtù dei sette punti di vantaggio sulla penultima, tuttavia – se non ci sarà una sterzata a 360° – le possibilità di giocare la lotteria degli spareggi sono elevate.

Il Finale torna a giocare sul proprio terreno del Borel e lo fa nel miglior dei modi, calando un poker di reti ai danni di un’Imperia surclassata per tutti i novanta minuti. Sugli scudi il geometra del centrocampo Enrico Perlo e soprattutto Andrea Rocca, autore di una tripletta da urlo, che in un solo colpo fa uscire i giallorossi dalla griglia dei play out.

La Veloce esce indenne da Ventimiglia, pareggiando 1-1; i frontalieri in vantaggio con il sempre verde Lamberti, vengono raggiunti da De Luca al 60° e per i granata savonesi è il tredicesimo pareggio in ventisei gare.

Harakiri del Quiliano, che in vantaggio di due reti sulla Sestrese, si fa rimontare dai verde stellati e a causa di questa mancata vittoria la sorte dei ragazzi di Monte è praticamente segnata, solo la matematica tiene accese le speranze di evitare una dolorosa retrocessione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.