IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5, Priamar in vetta: un posto per tre in serie C risultati

Quiliano. La travolgente vittoria casalinga con il Rapallo proietta in vetta la Priamar 1942 Liguria; a quattro turni dalla fine i savonesi in rossoblù proseguono la corsa per il primo posto e la promozione, duellando fianco a fianco con Borgo Fornari, Città Giardino e Ospedaletti, in una volata che si dimostrerà avvincente fino all’ultimo gol.

Viene così archiviata l’ennesima vittoria in questo sprint finale per la Priamar, un trionfo mai in discussione e decisamente schiacciante. I padroni di casa sono partiti forte con Core, solo in vetta alla classifica dei cannonieri del campionato: la prima rete porta la firma di Giammusso, abile nel beffare sotto le gambe il portiere avversario, seguito dal raddoppio di Core, che scarica il suo bolide sotto la traversa. Sempre di Core il 3 a 0, che mette a segno uno splendido tap in su assisti di Giammusso. La quarta rete di Pensa, dopo uno splendido scambio con Riviello, chiude il primo tempo sul 4 -0. La Priamar, quindi, cede un po’ sul ritmo nella ripresa, ma mette a segno ancora quattro reti con Giammusso, Core, Pensa e Alessio Zunino, alla prima marcatura in serie C. Nel finale di gara, il Rapallo accorcia e chiude la gara sul risultato di 8 – 1.

Gara diversa per la Città Giardino, che supera Genova Calcio a 5, penultima in classifica; il 7-4 nasconde una gara comunque combattuta, un vero derby genovese, nonostante si trattasse di un testa-coda, e avvicina i valori della differenza reti in vista di una parità ai punti non impossibile, visti gli attuali valori in graduatoria.

Un San Lorenzo ormai fuori dai giochi per il primo posto, invece, cede in trasferta con il Borgo Fornari per 7-5; la squadra della Valle Scrivia vince in casa e si insedia provvisoriamente in testa, in attesa delle sfide che attendono le prossime giornate.

Non si è giocato, invece, il match tra Futsal Sarzana e Arenzano, il cui peso in classifica non era rilevante, con giochi in coda già definiti. I sarzanesi, chiaramente in ultima posizione, non si sono presentati. Per gli ospiti, che si sono sobbarcati un viaggio a vuoto, arriverà la vittoria per 0-6 a tavolino; per gli spezzini un punto di penalizzazione.

Il riposo dell’Ospedaletti, invece, consente il sorpasso in vetta ma pone ora tutte le contendenti sullo stesso piano, con una classifica ripulita dai turni di stop.

La prossima giornata vedrà lo scontro genovese per la Priamar, che dovrà scontrarsi con il Genova Calcio a 5, capace di essere un avversario ostico per tutti; la vittoria domestica per 15-1 non tranquillizza i rossoblù, che cercheranno punti fondamentali per la classifica. Città Giardino e Borgo Fornari, invece, saranno allo scontro diretto, mentre l’Ospedaletti viaggerà ad Arenzano per cercare di chiudere il gap, almeno nei confronti di una delle due genovesi. Chiuderà il palinsesto San Lorenzo – Mania Rapallo, indifferente per la classifica.

Andrea Bosio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.