IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, tutto pronto per l’inaugurazione della “casetta dell’acqua pubblica”

Borghetto Santo Spirito. Sarà inaugurata domattina alle 11 la nuova casetta dell’acqua pubblica di Borghetto. Il distributore è stato installato nella zona di via Trilussa, tra il condominio “Continental 1” e l’istituto comprensivo. Erogherà acqua naturale o frizzante (fredda o a temperatura ambiente) microfiltrata e purificata a 5 centesimi al litro. Il pagamento potrà avvenire con una tessera o una chiavetta che i borghettini dovranno acquistare.

“L’obiettivo del progetto – dicono dal Comune – è quello di rilanciare il consumo dell’acqua erogata dell’acquedotto comunale, che essendo più economica e controllata è più conveniente e salubre rispetto a quella imbottigliata. La ‘casetta’, poi, rappresenta un ottimo modo per diffondere la cultura dell’uso responsabile delle risorse idriche e per disincentivare l’uso delle bottiglie di plastica, cosa che permetterà anche di ridurre il volume dei rifiuti di plastica da raccogliere e smaltire”.

Il progetto della “casetta” di Borghetto è in ballo da febbraio scorso e nei mesi scorsi le lunghe attese per la sua realizzazione avevano creato “mugugni” tra i tanti sostenitori della bontà di questo genere di iniziative. Per cercare di “aiutare” la giunta Gandolfo, nei mesi scorsi i membri del comitato civico “Tuteliamo Borghetto” avevano messo insieme e poi inviato all’amministrazione alcuni preventivi di ditte specializzate in strutture simili.

L’obiettivo, ovviamente, è quello di eguagliare gli ottimi risultati raggiunti dagli altri comuni nei quali sono presenti “casette dell’acqua” simili. L’ultimo distributore ad essere installato in ordine di tempo è quello di piazza Fratelli Marchestano a Toirano: nel suo primo mese di attività la “fonte” toiranese ha erogato ben 10 mila litri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.