IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, pronto il bando per i buoni lavoro: “lavoretti” per il Comune retribuiti con voucher

Borghetto Santo Spirito. Prestazioni di lavoro occasionale per aiutare i cittadini in difficoltà e compensare le eventuali carenze di personale. La giunta del sindaco Gianni Gandolfo ha elaborato un bando che permetterà a soggetti con caratteristiche ben precise e che versano in una condizione di bisogno di prestare servizio presso il Comune per lo svolgimento di piccoli lavori in supporto al personale comunale. Le prestazioni saranno retribuite mediante buoni lavoro (voucher).

“L’attivazione del progetto – fanno sapere dal palazzo civico – rappresenta un’alternativa all’assistenzialismo e offre l’opportunità a quei lavoratori inoccupati da molto tempo e in difficoltà, di prestare attività lavorativa per il Comune e di reinserirsi con dignità nel tessuto sociale, divenendo così parte attiva di un processo che tende alla sua promozione e valorizzazione”.

Rientrano in questa tipologia di attività i lavori di manutenzione verde pubblico (giardinaggio), di pulizia e manutenzione di edifici, strade e degli immobili comunali in genere oltre alle prestazioni di supporto in occasione di manifestazioni sportive, culturali, fieristiche e in caso di lavori di emergenza.

Le categorie di soggetti destinatari di tali offerte di lavoro, che devono essere iscritti al centro per l’impiego, sono i disoccupati, gli inoccupati oltre ai percettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito.

I cittadini residenti nel Comune di Borghetto maggiorenni, con idoneità fisica alle prestazioni lavorative da svolgere e che non abbiano subito condanne penali e non hanno procedimenti penali in corso, potranno effettuare apposita istanza non appena il bando sarà pubblicato.

I lavoratori da impiegare verranno individuati sulla base appunto della graduatoria tenuto conto delle esperienze e capacità professionali indicate nel curriculum, in relazione alle attività da svolgere sulla base delle esigenze dell’Ente.

Per questa prima fase, in caso di esito positivo dell’avviso pubblico, si provvederà ad acquistare buoni lavoro per un ammontare di 5 mila euro, limite complessivo previsto dalla normativa nel corso di un anno solare.

“Un’iniziativa voluta dall’amministrazione – aggiungono dal Comune – per aiutare coloro che da tempo sono senza occupazione e per restituire loro dignità e speranza. Le aspettative sono molte e la a soddisfazione è quindi alta”.

Il bando per accedere ai lavori con la modulistica sarà disponibili negli uffici comunali nelle prossime settimane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.